Home

Simone Aliprandi

Simone Aliprandi è un avvocato che si occupa di consulenza, ricerca e formazione nel campo del diritto d’autore e più in generale del diritto dell’ICT. Responsabile del progetto copyleft-italia.it, è membro del network Array e collabora come docente con alcuni istituti universitari. Ha pubblicato articoli e libri sul mondo delle tecnologie open e della cultura libera, rilasciando tutte le sue opere con licenze di tipo copyleft.

Contatta l'autore

Simone Aliprandi
  • Collirio per i giudici Articolo

    Collirio per i giudici

    (Pubblicato il 02 Marzo 2015) Il computer è insufficiente, gli occhi bruciano per la stanchezza: se arriva la telematica, la toga diventa mestiere usurante.
  • Dati chiusi? Ti sanziono Articolo

    Dati chiusi? Ti sanziono

    (Pubblicato il 20 Febbraio 2015) Se la Pubblica Amministrazione tiene i dati chiusi nei faldoni, a poco serve l'open by default. O con le buone, o con le cattive.
  • La SIAE paga uno come me e non capisce perché Articolo

    La SIAE paga uno come me e non capisce perché

    (Pubblicato il 13 Febbraio 2015) Vi chiederete sconvolti: “ma come è possibile!?”; o penserete: “Proprio tu!”. Calma e gesso; adesso vi spiego.
  • Copyright da… piratare Articolo

    Copyright da… piratare

    (Pubblicato il 03 Febbraio 2015) È una deputata europea ventinovenne l'autrice di una proposta per rinnovare finalmente la disciplina del diritto di copia.
  • Una giornata di privacy Articolo

    Una giornata di privacy

    (Pubblicato il 28 Gennaio 2015) La dieta della riservatezza sulle informazioni personali: i quattro consigli di Mozilla per mantenersi in rete in forma perfetta.
  • Una scossa open source Articolo

    Una scossa open source

    (Pubblicato il 22 Gennaio 2015) In Italia possediamo eccellenza in campo sismologico e, a partire da ieri, un primato assoluto in fatto di software libero.
  • La parabola dei talenti Articolo

    La parabola dei talenti

    (Pubblicato il 15 Gennaio 2015) Una scelta naturale, oltre che libera, per portare i servizi cloud nelle aziende che si modernizzano. E altri dati da Linux Foundation.
  • Flickr fuori fuoco su Creative Commons Articolo

    Flickr fuori fuoco su Creative Commons

    (Pubblicato il 23 Dicembre 2014) Chiedere scusa quando si ha ragione è un atteggiamento diseducativo che contenta gli umori, ma non porta lontano.
  • Una AGCOM poco lucida Articolo

    Una AGCOM poco lucida

    (Pubblicato il 17 Dicembre 2014) C'è il dubbio che i dati vantati dall'Autorità derivino da una fonte parte in causa e manca chiarezza sulla procedura seguita.
  • Con licenza di vendere Articolo

    Con licenza di vendere

    (Pubblicato il 11 Dicembre 2014) Creative Commons ha tanti pregi a patto di essere consapevoli di quello che si fa. E di quanto possono fare altri di conseguenza.
  • Traduzioni aperte Articolo

    Traduzioni aperte

    (Pubblicato il 28 Novembre 2014) Nel mondo open puoi scoprire di essere stato tradotto in una lingua extra nel rispetto del copyright e a vantaggio generale.
  • Nel GNOME dell’open Articolo

    Nel GNOME dell’open

    (Pubblicato il 20 Novembre 2014) Braccio di ferro tra una fondazione squattrinata e un marchio commerciale aggressivo. Il vincitore è…