Home

Simone Aliprandi

Simone Aliprandi ha un dottorato di ricerca in Società dell’Informazione ed è un avvocato che si occupa di consulenza, ricerca e formazione nel campo del diritto d’autore e più in generale del diritto dell’ICT. È responsabile del progetto copyleft-italia.it, è membro del network Array e collabora come docente con alcuni istituti universitari; ha pubblicato articoli e libri sul mondo delle tecnologie open e della cultura libera, rilasciando tutte le sue opere con licenze di tipo copyleft.

Contatta l'autore

Simone Aliprandi
  • Basta giochi di monopoli Articolo

    Basta giochi di monopoli

    (Pubblicato il 08 Giugno 2016) La mancata apertura del mercato nazionale della gestione dei diritti limita le libertà d’iniziativa economica e di scelta. Punto.
  • Un Piano per la scuola Articolo

    Un Piano per la scuola

    (Pubblicato il 31 Maggio 2016) Il buonsenso fa capolino nella scuola, per esempio grazie alle iniziative governative in tema di risorse didattiche aperte.
  • FOIA senza voglia Articolo

    FOIA senza voglia

    (Pubblicato il 25 Maggio 2016) Prima di poter avere piena trasparenza nella pubblica amministrazione bisogna aggiungere pazienza e coraggio.
  • Per muscoli da maker Articolo

    Per muscoli da maker

    (Pubblicato il 11 Maggio 2016) Una amministrazione pubblica esemplare nel sostegno fattivo alle iniziative per promuovere la cultura del fare informatico.
  • Collirio e orecchiette Articolo

    Collirio e orecchiette

    (Pubblicato il 04 Maggio 2016) Ostacoli insormontabili sulla scrivania di giudici per i quali la tecnologia non ha ancora raggiunto i traguardi necessari.
  • La conferma del fair use Articolo

    La conferma del fair use

    (Pubblicato il 27 Aprile 2016) Scandire i libri in possesso di una biblioteca può agevolarne l'attività nel pieno rispetto del copyright. La conferma dagli USA.
  • Una Società da riformare Articolo

    Una Società da riformare

    (Pubblicato il 12 Aprile 2016) Lavorano per la riforma della SIAE una direttiva europea e il tempo: fattivo l'impegno del governo per fare finta di niente più che può.
  • Il giorno delle verifiche Articolo

    Il giorno delle verifiche

    (Pubblicato il 05 Aprile 2016) Qualcuno ha detto che il primo di aprile è diventato l'unico giorno in cui si controllano le notizie in rete. È davvero così?
  • Guardare e non scattare Articolo

    Guardare e non scattare

    (Pubblicato il 30 Marzo 2016) Il patrimonio archeologico italiano è fotografabile dagli italiani. Lo dice il buonsenso e lo permette la legge. Non ovunque però.
  • Un balzello per zittirli Articolo

    Un balzello per zittirli

    (Pubblicato il 23 Marzo 2016) Qual è l'unico Paese in Europa dove una lettura pubblica tolkieniana diventa un problema per via dei diritti d'autore?
  • Risparmiare per convenzione Articolo

    Risparmiare per convenzione

    (Pubblicato il 18 Marzo 2016) Certe volte non vediamo l'ispettore SIAE ma tutto è in regola, quando l'associazione ha una convenzione apposita.
  • Open Data Day: direzione sud Articolo

    Open Data Day: direzione sud

    (Pubblicato il 10 Marzo 2016) Meno eventi rispetto agli anni scorsi ma tanta attenzione dai media e, in qualche caso, pure il tutto esaurito in sala.