RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Meno reti aperte in città

14 Febbraio 2007

Meno reti aperte in città

di

Quel che si dice in Rete. Reti Wi-Fi sempre più chiuse: egoismo o sicurezza? Wikipedia e modelli di business. La cultura di Internet è in espansione?

L’egoismo del Wi-Fi. Massimo Mantellini si lamenta: oggi sempre meno persone lasciano aperta la loro rete senza fili. Antonio Dini sembra rispondergli direttamente, riportando alcuni fatti che accadono oltreoceano. Stefano Brivio spiega perché sia necessario chiudere la propria WLan e illustra i diversi algoritmi di protezione.

Wikipedia e sostenibilità. Mentre Blog4Biz riporta e commenta le dichiarazioni della chairman di Wikipedia foundation, Florence Devourad, che tranquillizza sulle difficoltà economiche dell’enciclopedia online, Ubik ragiona sui modelli di business.

Rimboccarsi le maniche. Per Mafe è giunto il momento che la comunità della Rete smetta di parlare di cosa si dovrebbe fare e inizi a muoversi. Andrea Beggi commenta, dichiarandosi meno ottimista e rivalutando l’importanza della divulgazione. Samuele Silva osserva e decide di seguire una linea più nichilista.

Come incontrarsi ai meeting. Catepol segnala Attendr, applicazione 2.0 utile per incontrarsi e conoscersi in occasione di meeting come il barcamp.

JaJah: nuovi percorsi VoIp. VoIpBlog racconta i nuovi servizi offerti dall’operatore JaJah, che attraverso una serie di tasti lancia il VoIp in salsa 2.0.

Podcasting in intranet. Intranetmanagement commenta la scelta di Xerox, che dota i suoi dipendenti di lettori MP3 diffondendo podcast e piccoli corsi di aggiornamento nella intranet aziendale.

Google è il male? Vittorio Zambardino commenta un video di due studenti tedeschi che si pongono inquietanti domande sul futuro di Google, e riflette sulla nostra sempre più marcata trasparenza.

Ancora informazioni via IM. Tiziano Fogliata ha provato InsideMessenger, un servizio in grado di veicolare informazioni a richiesta attraverso Windows Live Messenger.

Storie di gente comune. Cesare Lamanna descrive il progetto onBeing, progetto televisivo nato dal Washinghton post che ricorda alcune vcchie trasmissioni italiane.

I giornali indiani e il Web. Mario Tedeschini Lalli osserva come alcuni giornali copino l’impostazione del web.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.