Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
L’evoluzione di Technorati

25 Maggio 2007

L’evoluzione di Technorati

di

Quel che si dice in Rete. Technorati cambia, e Google continua a crescere. Il Governo e la comunicazione, c'è ancora molto da fare. Il Politecnico di torino contro il Digital Divide.

Nuovo look per Technorati. Il motore di ricerca per blog si presenta ai suoi utenti con una grafica rinnovata. Scacco al Web osserva la diminuita importanza delle Tag, mentre Motoricerca evidenzia la nuova vocazione di Technorati, che si sposta dai blog per osservare tutti i contenuti generati dagli utenti. Secondo Yoriah l’evoluzione segue concettualmente quella lanciata da Google; Juz nota come ora la pagina della ricerca sia più simile a quella di un search engine tradizionale. Andrea Toso applaude il restyling.

Sei connesso? Piovono critiche. L’iniziativa del Ministero delle Comunicazioni per guidare i giovani verso un consapevole uso di Internet trova le prime critiche: Loska e Stefano Epifani ironizzano sulla scelta di un linguaggio da SMS, e sull’immagine stereotipata che gli organi politici sembrano avere dei giovani italiani. Sid05 concorda, ma è sicuro che il messaggio non arriverà comunque. Sembra che il governo italiano continui a comprendere la Rete con difficoltà: Pda commenta la visione di Internet del ministro Amato.

A Torino si abbatte il digital divide. Jeby spiega come alcuni ricercatori del Politecnico di Torino siano riusciti ad effettuare collegamenti wireless più performanti del WiMax. Carlo Magni ritiene che si tratti della perfetta dimostrazione di come il digital divide assuma ancora aspetti pienamente culturali.

Italia.it: i cittadini non hanno diritto di sapere. Scandaloitaliano, che recentemente aveva inviato una lettera al Presidente del Consiglio Prodi, chiedendo lumi sul progetto Italia.it, ha ricevuto la risposta. La commenta, pubblicandola per intero. Massimo Mantellini riprende la notizia, osservando il poco trasparente comportamento del governo.

Ancora novità da Mountain View. Giuseppe Lanzetta riassume le ultimissime novità di Google, tra cui spicca un miglioramento di Gmail e l’introduzione del nuovo servizio Google Hot Trends, che integra e migliora il precedente Zeitgeist. Davide Salerno analizza pregi e difetti di questa novità.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.