Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
La caduta delle classifiche

26 Marzo 2008

La caduta delle classifiche

di

Quel che si dice in Rete. BlogBabel sospeso tra le polemiche. Macbook Air, il problema non sono i difetti. Silverlight e Air senza futuro. La comunicazione degli Url in Giappone

La caduta di BlogBabel. Uno dei servizi italiani più popolari decide di sospendere temporaneamente l’attività a causa di un eccesso di polemiche. Brodo Primordiale spiega perché, secondo lui, le classifiche non hanno senso, e Sergio Longoni spiega come il problema più contestato (quello della cancellazione) sarebbe facilmente risolvibile. Tommaso Tessarolo riflette su come, in realtà, la classifica, per quanto parziale, fosse l’unico modo per fare arrivare la voce dei blog alle aziende, e Mafe ragiona sugli errori di comunicazione del team. Ma Antonio Tombolini difende le scelte del gruppo di BlogBabel, criticando chi ha sollevato inutili polemiche. Beppe Caravita dice la sua sull’impossibilità di essere cancellati dai database, mentre Dario Salvelli si interroga sulla collaborazione nella blogosfera. Luca De Biase cerca di fare chiarezza sui rapporti tra collaborazione e competizione. Marco Formento, intanto, mostra come gli strumenti di misurazione si stiano evolvendo anche a livello visivo.

I problemi del Macbook Air. Melablog racconta del principale difetto del nuovo portatile di casa Apple: è troppo diverso da un normale laptop.

Silverlight e Air? No, grazie. Enoela spiega perché le nuove applicazioni Internet sono ancora in balia di tecnologie traballanti e con un futuro nebuloso.

Url alla maniera giapponese. Cabel dopo un viaggio in Giappone riporta (in inglese) alcune osservazioni su come sta cambiando il modo di pubblicizzare i siti Internet.

iPhone? Ne vale la pena. Axell ha comprato un iPhone, e racconta la sua esperienza.

Junk Food all’italiana. Alessandro Longo parte da un articolo sul pessimo cibo americano per osservare come la situazione italiana non sia certo migliore.

Downlovers? Peccato per i lucchetti. Paolo Attivissimo trova che Downlovers, servizio per il download gratuito di musica tutto italiano, sia un buon prodotto tranne che per il Drm.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.