FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Dove va la pubblicità interattiva?

10 Novembre 2006

Dove va la pubblicità interattiva?

di

Quel che si dice in Rete. Lo Iab Forum e il futuro della pubblicità su Internet. Un reality nel mondo virtuale. Consigli musicali automatici

Parole dallo IAB forum. Negli scorsi giorni si è svolto il convegno sulla pubblicità interattiva in Italia. Maurizio Goetz riassume quello che si è detto nel primo e nel secondo giorno di lavori. Mafe sottolinea l’importanza di un cambiamento nel rulo del mediatore pubblicitario quando si parla di uno spazio complesso come la rete. Massimo Moruzzi rileva ancora un po’ di confusione in un mondo che fa fatica ad adeguarsi ai cambiamenti, mentre Tiziano Fogliata e Lele Dainesi ragionano sui dispositivi mobili visti come chiave d’accesso per gli altri media. Per finire Vittorio Zambardino interpreta i dati forniti da Eurisko su come le persone vivono la rete e Luca De Biase prova a tirare le somme.

Virtual Reality. Il reality show approda nel mondo virtuale di Second Life, grazie a Endemol che porterà il Grande Fratello all’interno della famosa community. Format commenta la notizia analizzando il significato del format, e riflettendo sulla portabilità all’interno di media differenti.

La musica che mi piace. iLike è un’applicazione sociale che permette, agganciandosi ad iTunes, di condividere musica. La novità, spiega Sasaki Fujika, è che promuove anche canzoni di artisti emergenti ospitate su un apposito sito.

Dell senza Windows. Paolo Attivissimo spiega come sia possibile risparmiare qualche soldo sull’acquisto di un portatile Dell, nel caso in cui non si voglia installare Windows come sistema operativo.

Antispam troppo efficienti. Alberto Mucignat commenta gli eccessi di zelo di alcuni software antispam, e spiega come assicurarsi che le mail importanti arrivino sempre a destinazione.

La Tv diventa concorso. Ziddio è una nuova tv generata dagli utenti che basa la scelta dei contenuti da mandare in onda su una serie di aree proposte ai videomaker amatoriali. Tommaso Tessarolo spiega come funziona.

Il blogger di professione. Disordine.com riflette su cosa voglia dire essere un blogger per lavoro, e spiega quali sono le difficoltà tipiche del freelance.

Il blogparty di Cnn. Durante la notte elettorale americana, CNN ha organizzato un party invitando i blog più conosciuti nella sfera statunitense. Pandemia racconta un nuovo modo di fare comunicazione e di raccogliere opinioni.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.