ULTIMI 3 POSTI

Corso LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Accordo per il WiMax

29 Dicembre 2006

Accordo per il WiMax

di

Quel che si dice in Rete. Il WiMax pronto a partire in Italia. La Rete sempre più conosciuta. Microsoft manda un laptop ai blogger. Cleartype e i problemi di leggibilità

Arriva il WiMax. Finalmente, con un accordo tra il Ministero della Difesa e quello delle Comunicazioni, anche l’Italia muove i primi passi verso la tecnologia WiMax, che permetterà la connessione wireless cittadina. Estragon riassume le caratteristiche della tecnologia e si congratula con Gentiloni per l’importante obiettivo raggiunto. Michelangelo spera che questo passo permetta il decollo delle comunicazioni nel nostro paese, mentre Stefano Quintarelli è cauto: aspettiamo e vediamo quel che succede prima di esultare. Più critico Mirco Conti, che teme l’ostruzione da parte delle Telco. Massimo Cavazzini analizza le reazioni dei quotidiani alla notizia.

L’Italia pronta al salto? Marco Montemagno riflette sulla prima puntata del suo Reporter Diffuso. In un solo anno, secondo Marco, la consapevolezza sulle nuove tecnologie si è diffusa, e il nostro paese sarebbe pronto al vero boom della Rete.

Microsoft e i blogger. La casa di Redmond ha deciso di inviare alcuni portatili equipaggiati con Vista ad altrettanti blogger americani, chiedendo in cambio una recensione. Mauro Lupi coglie l’occasione per delineare il suo punto di vista riguardo alle recensioni fatte da blogger. Luca Conti spiega perché il fenomeno non è necessariamente un male, e Davide Salerno chiude il discorso osservando come Microsoft abbia già preteso la restituzione dei portatili.

I problemi di ClearType. La nuova Release di Internet Explorer porta con sé anche l’antialiasing automatico dei caratteri. TomStardust trova che questo renda illeggibili alcuni testi, e spiega come disattivare la funzione.

PayPal e le carte virtuali. Lo Schiaccianoci commenta l’idea di PayPal: emettere carte di credito virtuali per effettuare acquisti anche su negozi che non si appoggiano al popolare servizio di pagamenti online.

La fine dell’audience. Massimo Mantellini parte da un post di Jeff Jarvis (in inglese) per riflettere su come e perché il concetto di importanza in senso quantitativo, guidato dai pageviews prima e dai link poi, stia tramontando.

ReMail, client perfetto. Fullo ha scoperto un client email, sviluppato da IBM, praticamente perfetto. In realtà un difetto c’è: il prodotto non esiste.

Twitter e Phrazr. Web*.0 raffronta due servizi di social networking agli antipodi.

La Playstation risponde. Gamesblog commenta il gioco pubblicitario comparso sul sito dell’attesa terza incarnazione della console Sony. Fate una domanda.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.