FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
WikiWikiWiki, JSX, Mediasuq: i progetti di performing media di Acmos per Torino

03 Marzo 2005

WikiWikiWiki, JSX, Mediasuq: i progetti di performing media di Acmos per Torino

di

Appuntamento a Torino il giorno 4 marzo 2005, alle ore 17.00 ad Atrium, in piazza Solforino, presso la Sala The Tube, per il terzo incontro di Todig.it che vedrà quale protagonista l'associazione Acmos

Nell’ambito del progetto ToDig.it(Torino Digital Culture), promosso da teatron.org e Pari-Go Onlus con il sostegno della Città di Torino e in collaborazione con Ars Media, the Beach e Atrium, venerdì 4 marzo si svolgerà il terzo incontro in programma: “WikiWikiWiki, JSX, Mediasuq: i progetti di performing media di Acmos per Torino”.

Acmos, che da anni opera sulla cittadinanza attiva dei giovani attraverso l’azione politica creativa, presenterà alcuni progetti che sperimentano l’idea di performing media: un concetto che intende coniugare le culture digitali all’azione socio-politica nel territorio.

Alcuni progetti, come WikiWikiWiki, si rivolgono agli studenti delle scuole superiori attraverso un concorso per “prodotti artistico-comunicativi basati sull’utilizzo delle tecnologie digitali”, altri come JSX stanno attivando un laboratorio creativo per un gioco-fiction interattivo inscritto nella città, mentre un progetto come Mediasuq intende creare in un’ex-fabbrica una sorta di mercato delle pulci multimediale: uno spazio per il libero scambio delle tecnologie avanzate: quelle dismesse da un ciclo produttivo scandito dal business consumistico. Un progetto che intende sviluppare una pratica libertaria nell’uso delle nuove tecnologie: dal net-attivismo all’utilizzo del libero software.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.