RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Vitaminic: un caso da manuale

24 Gennaio 2001

Vitaminic: un caso da manuale

di

Per favore nessuno tocchi la scena del delitto. A meno che non siate stati su Marte negli ultimi 10 giorni, sapete tutti che Vitaminic ha più che triplicato il suo prezzo al Nuovo Mercato. Mentre scrivo vale 34 euro e qualche spiccio. Perché?

Conosco di persona Gianluca Dettori, il capo di Vitaminic. È uno che lavora duro e crede molto nel suo progetto. Ha accanto altri manager di valore ed esperienza.

Ma lavora in un mercato terribile e lo sa bene.

La musica on line fa gola a tutti. È il primo prodotto audio di massa che vola veloce sui cavi del Simulmondo. Milioni di file Mp3 vengono scaricati ogni giorno. Presto saranno miliardi perché è facile e veloce. Napster è la killer application per scambiarsi questi file. Talmente killer che ce l’hanno già tutti.

E lo usano. Lo usano, ma non pagano.

BMG, una delle grandi case discografiche della Terraferma, ha messo un’opzione su Napster. Sta cercando di farne una versione meno anarchica per farsi dare soldi in cambio di musica. BMG è di proprietà di Bertelsmann che controlla anche la versione europea di Lycos, dove ha lavorato Dettori prima di concepire il progetto Vitaminic.

Ma perché le azioni di Vitaminic sono volate improvvisamente?

Io non so niente di speciale. Non so nulla che non sappiate anche voi. Ma volevo usare il caso Vitaminic per fare un’indagine, tutti insieme. Detective Carlà e i Fwiani.

Attenti a non calpestare gli indizi.

Ecco cosa abbiamo in mano:

  1. Un settore effervescente: la musica on line;
  2. Una società che aveva perso molto dalla Ipo;
  3. Un’azienda che fattura circa 3 miliardi in lire;
  4. Un’azienda che capitalizza più o meno 350 miliardi;
  5. Una società che pensa di crescere moltissimo in due anni;
  6. Una società con poche azioni sul mercato;
  7. Voci di accordi e nuovi soci;
  8. Notizie di accordi con Sony e Netsystem;
  9. Quando arrivano le news i titoli rallentano, ma qui non succede;
  10. Intanto Nasdaq e Nuovo Mercato (scenario) vanno bene.

Lavoriamo su due ipotesi: investimento o speculazione.

Delle due l’una: o Vitaminic sale per gli investimenti, oppure sale per la speculazione. Una società sale per gli investimenti quando è sottovalutata. Vola per la speculazione in molti altri casi.

Che sia sottovalutata lo escluderei: vale 100 volte le vendite e MP3.com inc. (nasdaq-mppp), arriva quasi a 5. Ma se non è sottovalutata allora è speculazione.

Un caso da manuale.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.