Home
USA: famiglie contente dopo il cyber-shopping festivo

20 Gennaio 2000

USA: famiglie contente dopo il cyber-shopping festivo

di

Un recente sondaggio curato da PC Data Online in collaborazione con Goldman Sachs rivela che soltanto il 3 per cento delle famiglie statunitensi afferma di non voler ripetere l’esperienza dello shopping online. Dopo il periodo natalizio e per un intera settimana, sono state intervistate 4.742 famiglie che nei due mesi precedenti avevano effettuato acquisti sul Web. Oltre il 95 per cento di queste sono rimaste favorevolmente colpite dall’esperienza, con il 40 per cento che riporta la piena disponibilità di ogni articolo ordinato.

Il 12 per cento degli interpellati prevedeva di restituire la merce per svariati motivi, mentre i ritardi nelle promesse consegne natalizie si sono concretizzati soltanto per il 4 per cento. Riguardo un tasto solitamente dolente, l’assistenza clienti online, per i due terzi non c’è stato alcun bisogno di ricorrervi, con il 27 per cento dei rispondenti che si è dichiarato insoddisfatto di tali servizi.

Maggiori dettagli: http://www.pcdataonline.com/press/pcdo11100.asp

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.