Home
UniCredit Banca e Nielsen/NetRatings tracciano il profilo degli utenti bancari online

02 Aprile 2004

UniCredit Banca e Nielsen/NetRatings tracciano il profilo degli utenti bancari online

di

Nel 2003 quattro milioni di italiani hanno utilizzato i servizi bancari in Internet: l'incremento degli utenti dei servizi bancari e di pagamento online è stato quasi doppio rispetto a quello degli utenti Internet in generale

UniCredit Banca del Gruppo UniCredit e Nielsen//NetRatings, in collaborazione con Commstrategy, società specializzata nella analisi dei comportamenti dei consumatori sui media digitali, hanno presentato i risultati 2003 di DigitalFinance, la ricerca indipendente sui servizi finanziari via Internet in Europa e in Italia.

All’interno del panorama complessivo di Internet, il settore dei servizi bancari e di pagamento online in Italia registra una crescita superiore a quella media dei Paesi europei: +10,3% in Italia a fronte di un +9,2% nel resto d’Europa, presentando al contempo un’enorme potenzialità di sviluppo. L’incremento degli utenti italiani dei servizi bancari e di pagamento online nel 2003 è stato inoltre quasi doppio rispetto a quello degli utenti Internet in generale: a fronte di un ingresso di “nuovi” utenti Internet pari a 675.000, gli utenti attivi del Finance sono infatti cresciuti di 1,2 milioni.

Analizzando l’andamento del settore, emerge in modo evidente la significativa performance di UniCredit Banca, che con 673.000 clienti online e una quota di mercato pari al 18% si conferma la prima banca italiana via Internet trainando il mercato di riferimento.

In Italia i clienti dei servizi bancari e di pagamento online sono prevalentemente uomini (65%), nella fascia d’età compresa tra 35 e 49 anni, ma il segmento delle donne è in consistente crescita: nel 2003 tale segmento ha registrato un incremento di 500.000 nuovi soggetti.

Particolare successo dei servizi di banca via Internet di UniCredit Banca è stato infine registrato sul fronte delle piccole imprese: la crescita rilevata nel 2003 in questo segmento è stata infatti pari al 115%, con oltre 97.000 imprese clienti online al 31/12/2003.

Il profilo medio degli utenti dei servizi bancari e di pagamento online mostra una maturità di mercato consistente: il 65% degli utenti è stabile (ovvero attivo anche nel trimestre precedente), ha una frequenza di utilizzo più elevata (da due volte al mese a una volta alla settimana) e, almeno un quinto di essi, movimenta il proprio denaro online (nell’ultimo trimestre del 2003 il 21% degli utenti dei servizi di Internet banking utilizza le aree protette da cui è possibile effettuare bonifici).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.