RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
TorrentSpy costretto ad archiviare i dati degli utenti

14 Giugno 2007

TorrentSpy costretto ad archiviare i dati degli utenti

di

Un tribunale statunitense ha richiesto il monitoraggio del traffico del noto motore di ricerca per file Torrent

TorrentSpy, uno fra i più famosi motori di ricerca per i file Torrent, è stato chiuso in un angolo. Il processo che lo vede contrapposto alla MPAA (Motion Picture Association of America), per violazione delle norme sul copyright, sta decisamente prendendo una brutta piega. Il Giudice Jacqueline Chooljian ha accolto la proposta dei discografici di attivare una sorta di monitoraggio delle operazioni registrate dai server di TorrentSpy. In pratica, d’ora in poi dovranno essere archiviati tutti i log delle attività, compresi gli indirizzi IP degli utenti e i Torrent scaricati.

Insomma, a meno che la dirigenza di TorrentSpy non veda accolto il suo appello, è molto probabile che l’intera piattaforma P2P sia destinata ad essere spiata minuziosamente.

Il timore per la comunità online, comunque, è che questa potenziale vittoria della MPAA possa scatenare una caccia indiscriminata ai «motori di ricerca» del file sharing.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.