FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Teoma, il concorrente di Google

09 Aprile 2002

Teoma, il concorrente di Google

di

Chi li usa sa quanto possano essere un utile strumento per muoversi nell’oceano della Rete: parliamo dei motori di ricerca, una famiglia in continua evoluzione e sempre in crescita.

Alcuni Ricercatori dell’Università Rutgers, nel New Jersey ne hanno fatto nascere uno nuovo e lo hanno battezzato Teoma. Il progetto è ambizioso, visto che il nuovo nato si prefigge lo scopo di detronizzare Google nel cuore degli utenti Internet: lo si vede già dalla pagina principale, simile a quella del famoso strumento di ricerca.

Il neonato search engine si di mostra semplice, rapido ed efficace, ma adotta una strategia di analisi e ricerca diversa dal suo concorrente. Mentre Google classifica i risultati in funzione della loro “popolarità”, cioè rispetto al numero di link che puntano verso un sito più il numero di click sui risultati legati alla medesima richiesta, Teoma classifica per categorie. Sulla sue pagine, a fianco della casella in cui inserire la chiave di ricerca, vi sono le opzioni per raffinare la ricerca in funzione di un tema preciso.

Teoma è stato concepito da un team di sviluppatori fondato nel 2000 a Piscataway, nel New Jersey, da un gruppo di scienziati della Rutgers University, ed è stato venduto ad Ask.com nel 2001.
Tra i suoi sviluppatori vi sono Apostolos Gerasoulis, professore all’Università Rutgers ed esperto in matematica applicata e computo numerico e Tao Yang, professore alla UC Santa Barbara ed esperto in computo scientifico e sistemi paralleli e distribuiti.

Per ora Teoma ha un difetto: non riconosce le lettere accentate. Un vezzo anglosassone.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.