REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Tentate truffe e illeciti nelle aste di eBay

08 Settembre 1999

Tentate truffe e illeciti nelle aste di eBay

di

5.7 milioni di dollari: questa l’offerta massima raggiunta pochi giorni fa da una merce rara offerta su eBay, il maggior sito di aste pubbliche online. Cos’era? Un rene umano, pronto per il trapianto. Si era partiti da “appena” 25.000 dollari, mentre un secondo rene aveva aperto poco dopo con 4 milioni. Aste decisamente di cattivo gusto perfino nell’eclettico salone di eBay, che ad un certo punto ha pensato bene di censurare il tutto.

“Ovviamente non c’è nulla di vero,” si sono affrettati a dichiarare i portavoce della società. “Ma per non lasciare nulla al caso, abbiamo tempestivamente applicato la regola che vieta la messa all’asta di parti umane”. (Peraltro già proibita dalle legislazioni nazionali). Con l’ovvia aggiunta: ogni giorno sul sito vengono trattati circa due milioni e mezzo di articoli, per un totale di quasi sei milioni di utenti, impossibile monitorare tutto, se non dietro specifica segnalazione.

Ben oltre i problemi tecnici causati dalle impennate del traffico, la maggiore preoccupazione di eBay sono proprio le truffe, o presunte tali, e la vendita di articoli illeciti, o potenzialmente tali. In aprile un gruppo di ingegneri ha messo all’asta i propri servizi super-professionali per oltre 3 milioni di dollari, ricevendo un buon numero di offerte prima di sparire nel nulla. Mentre di recente è stata vietata l’offerta di armi da fuoco, dopo che alcune persone avevano messo all’asta un missile, un bazooka e altre armi di provenienza militare. Tutta merce garantita.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.