RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Sul Web la morte in diretta

28 Febbraio 2001

Sul Web la morte in diretta

di

L’occhio indiscreto del Web ha spiato persone, maiali e pianeti. Grandi Fratelli sono sparsi su ogni angolo del pianeta. Ma, adesso, si è passato il segno volendo spiare l’esecuzione di un condannato a morte.

La richiesta alle autorità americane arriva da un cosiddetto gruppo di divertimento della Florida, che vuole ritrasmettere sul suo sito l’esecuzione di Timothy McVeigh, il 16 maggio.

Timothy McVeigh è un veterano di 32 anni che ha combattuto durante la Guerra del Golfo e appartiene a una milizia di estrema destra.
È responsabile di un attentato che ha provocato la morte di 80 persone, in rappresaglia contro il governo federale dopo il fermo dei Davidiens a Waco nel Texas.

Il gruppo Entertainement Network Inc (ENI) ha dichiarato che ha scritto alle autorità penitenziarie per offrirgli di diffondere sul loro sito Web questa esecuzione, con l’intento di dare al pubblico americano la possibilità di assistere “alla conclusione di questo caso”.

“McVeigh ha espresso il desiderio che la sua esecuzione sia diffusa e pensiamo che questa richiesta abbia il vantaggio di rispondere alla richiesta di tutto il paese di chiudere questo episodio terribile”, ha dichiarato David Marshlack, presidente del gruppo con sede a Tampa, in Florida.

ENI progetta di far pagare 1,95 dollari per l’accesso al suo sito per il giorno previsto per l’esecuzione, per dissuadere i minori ad assistere all’esecuzione.
Il denaro raccolto andrà su fondi destinati ad aiutare le prossime vittime di attentati.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.