RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Siemens Multimobile: Pocket pc e cellulare GPRS

30 Marzo 2001

Siemens Multimobile: Pocket pc e cellulare GPRS

di

Come già annunciato dalle pagine di Portel le settimane precedenti il Cebit, Siemens presenta ufficialmente, nel corso della manifestazione di Hannover, MultiMobile, l’unione di un personal digital assitant (PDA) e di un telefono cellulare GPRS in un unico terminale per la comunicazione mobile.
Basato sul sistema operativo Pocket PC di Microsoft e Java enabled, MultiMobile è l’esempio della convergenza voce-dati, il primo modello “ibrido” della casa tedesca.

Il sistema operativo Pocket PC di MultiMobile dispone di programmi software standard: Pocket Word, Pocket Excel, Outlook, Media Player (MP3), Calculator e Inbox. Attraverso la Sync Station in dotazione, è possibile sincronizzare questo terminale con MS Outlook o Lotus Organizer, assicurando, grazie alla connessione USB, un sicuro e rapido trasferimento di dati fra PC e palmare.

Il display retroilluminato TFT touchscreen a 65.000 colori, oltre a consentire le normali funzioni telefoniche, garantisce una perfetta visualizzazione di applicazioni come e-books, immagini e giochi.

Equipaggiato con le schede Compact Flash e MultiMediaCard, MultiMobile è in grado di accedere e scaricare applicazioni software direttamente da un server, offrendo quindi la possibilità di installarle in una memoria RAM da 32 MB. La tecnologia GPRS consente a MultiMobile di accedere alla rete in modo più semplice e rapido, non solo attraverso il browser WAP, ma anche con il browser http incluso nel sistema operativo pocket PC.
MultiMobile può essere configurato per fornire accesso remoto a reti LAN aziendali attraverso http.
Dovrebbe essere sul mercato italiano per Settembre/Ottobre

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.