Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
Secondo Linus Torvalds Microsoft ha fatto un lavoro di cattiva qualità

08 Febbraio 1999

Secondo Linus Torvalds Microsoft ha fatto un lavoro di cattiva qualità

di

In occasione del rilascio del nouvo kernel Linux, Torvalds ha espresso i suoi dubbi sulla qualità di Windows

In un’intervista alla rivista PC Week in occasione del rilascio della versione 2.2 di Linux, Linus Torvalds, l’inventore di Linux, ha espresso pareri poco entusiastici nel confronti dei sistemi operativi della Microsoft. Pur non scendendo in particolari tecnici, Torvalds ha affermato che alla Microsoft “hanno fatto un buon lavoro dal punto di vista Marketing, ma dal punto di vista tecnico non hanno fatto altrettanto bene. Io penso solo che c’è molta gente che desidera un’alternativa”.

Attualmente Linus Torvalds lavora ad un progetto segreto presso la società Transmeta, di San Jose, California. Molte voci attribuiscono la creazione di questa società a Paul Allen, cofondatore insieme a Bill Gates, della Microsoft. Nulla sia sa delle attività che si stanno svolgendo alla Transmeta; da qui la ridda di voci sul lavoro di Torvalds che secondo alcuni verterebbe su una nuova generazione di prodotti informatici basati su sistemi multiprocessore che potrebbero entrare in diretta concorrenza con quelli Unix e Windows.

Parlando degli sviluppi futuri di Linux, Torvalds ha usato toni insoliti per l’industria informatica, affermando che “Linux 2.2 è più veloce della versione precedente, soprattutto sulle macchine multiprocessore, ma francamente – ha aggiunto – non penso che sia necessario aggiornarlo tutti gli anni. Se la gente è soddisfatta della versione 2.2 non c’è ragione per fare programmi a lunga scadenza”.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.