Home
Russia: tutti in rete entro il 2006

10 Giugno 2003

Russia: tutti in rete entro il 2006

di

Anche la Russia vuole iniziare a competere con il resto del mondo occidentale e scrollarsi di dosso la ruggine del vecchio regime. Il ministro dello Sviluppo economico lancia un piano per informatizzare tutti: cittadini e istituzioni.

Il progetto è stato salutato dal ministro, come riporta l’agenzia Itar-Tass, con un nuovo dato sul numero complessivo degli internauti russi che, entro il 2006, passerà dagli attuali 9 milioni, a 21,5 milioni.

Se i cittadini della federazione russa si danno da fare, da meno, dunque, non vuole essere il governo. Così, il ministro promette che tutte le università russe avranno accesso a Internet e che verranno attuati corsi di formazione per “l’informatica nel mondo degli affari” in venti atenei russi.

Dalle università, l’attenzione è stata spostata sull’amministrazione pubblica e, sempre il ministro, ha annunciato che tutte le amministrazioni centrali e periferiche dovranno dotarsi di siti Internet entro il 2006.

Entro quell’anno, infatti, i cittadini russi avranno il diritto di compilare le loro dichiarazioni dei redditi via Internet.

In Russia, lo sviluppo della rete è debole, malgrado i numeri crescenti di utilizzatori. Gli internauti sono duplicati in un anno, arrivando al 6 % della popolazione composta da 145 milioni di individui. Dati che, se presi singolarmente, sono di effetto ma che restano bassi per un paese sviluppato.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.