Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Prigionieri di Microsoft

19 Febbraio 2001

Prigionieri di Microsoft

di

Sfuggire a Microsoft sembra impossibile. L’azienda è di nuovo sotto l’occhio dell’anti-trust americano ma, questa volta, per monopolio sui software da ufficio.

L’ente americano che sorveglia le attività antimonopolistiche, sta seguendo con attenzione i movimenti dell’azienda di Redmond, soprattutto dopo l’acquisizione di quote di Corel, l’azienda canadese famosa per i suoi software per immagini.

Una partecipazione comprata a suon di dollari: 135 milioni per l’esattezza. Ma, il punto dolente riguarda un particolare: Corel è l’editore di WordPerfect, uno dei principali concorrenti di Office, insieme a Lotus Smart Suite e StarOffice, il software gratuito per ufficio di Sun.

Inoltre, la suite dell’azienda canadese è compatibile con Linux, il vero antagonista di casa Microsoft.
Ora, la preoccupazione sta nel fatto che l’azienda di Bill Gates voglia prendere due piccioni con una fava, privando Linux di questo necessario strumento.

Microsoft nega decisamente e dichiara di voler collaborare all’inchiesta dell’organo anti-trust.

C’è un altro settore dove l’azienda americana ha deciso di impegnarsi. Il 14 febbraio scorso ha annunciato il lancio di un software di sicurezza per Internet: ISA.
La sigla sta per Internet Security and Acceleration e si indirizza alle reti delle imprese fornendo un firewall e un sistema di cache.

Sicura di se stessa, l’azienda apre un altro fronte di scontro, questa volta con un altro gigante: AOL. In ballo, il controllo della Rete e il settore della messaggeria istantanea.
Primo passo, assicura la futura compatibilità di MSN Messenger con la messaggeria istantanea (IM) di AOL, con l’obiettivo di “far prigionieri” gli utenti IM.
Secondo, la creazione di HailStorm. Si tratta di un insieme di componenti destinati agli sviluppatori di applicazioni per fare del sistema di messaggeria di Microsoft, il perno della comunicazione Web dei loro programmi.

Uno strumento completo, compatibile con l’architettura globale.NET e basato sulle tecnologie esistenti di MSN Messenger e Passport. In più, conterrà i meccanismi di protezione del diritto d’autore, in modo che sia possibile lo scambio di file.

Naturalmente, HailStorm sarà compatibile con tutti i sistemi operativi da Windows CE fino al prossimo Windows XP e con tutti i tipi di apparecchi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.