Home
Pessimi dati sul piccolo e-commerce italiano

16 Gennaio 2002

Pessimi dati sul piccolo e-commerce italiano

di

Solo lo 0,5% delle PMI italiane vende on line.

Secondo una ricerca appena pubblicata, sono infatti molto poche le aziende nostrane di piccola e media dimensione che hanno deciso di buttarsi nell’avventura telematica vendendo sul Web.

Questi dati si affiancano a un monitoraggio più generale sul livello tecnologico di questa parte dell’economia italiana. Il 69% delle piccole imprese ha l’accesso a Internet e il 38% possiede un sito Web. Tuttavia, secondo un sondaggio condotto da GoToWeb, la maggior parte delle imprese non fa grande affidamento sulle opportunità economiche date da Internet e il know-how in questo settore è drammaticamente limitato.

Delle aziende che hanno una connessione a Internet, l’89% usa l’e-mail, il 52% consulta il Web per documentazione generale e il 32% in maniera mirata per guardare i siti dei concorrenti. Solo il 15% ha acquistato beni on line, di queste ben il 40% ha affermato che non ripeterà l’esperienza a causa dei problemi incontrati nei pagamenti e nella consegna.

E infine, veniamo all’e-commerce: le PMI dotate di sito web fornisco quasi tutte corporate information (93%), hanno non spesso un catalogo on line (55%) e quasi nessuna vende sul Web (0,5%).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.