RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Panico per il millennium bug?

22 Settembre 1999

Panico per il millennium bug?

di

Crescono i segnali di diffusa preoccupazione all’approssimarsi del fatidico 31 dicembre. Gli esperti di sicurezza temono l’ampia diffusione di “virus Y2K”, dopo che ne sono circolati altri due la scorsa settimana, pur se non particolarmente minacciosi. Mentre il primo era un comune “Trojan Horse”, il secondo, noto come W32/Fix2001, arrivava come un’e-mail inviata dal system administrator proprio per porre rimedio ai possibili problemi causati dal cambio di data. È infatti questo il timore maggiore: la diffusione sia di “bufale” che di virus tramite software progettato per risolvere potenziali danni del Y2K.

Ancora maggiori le preoccupazioni di una possibile psicosi collettiva a ruota del millennium bug. Da qualche tempo, aziende grandi e piccole fanno incetta di motherboard e chip, hard drive e Zip drive, con i prezzi che salgono ogni giorno e le scorte che invece diminuiscono a vista d’occhio. Esempio: un modulo DRAM sincrono di 128 MB è passato da 75 a 215 dollari in un mese. Ma, ammoniscono le autorità USA, fare scorte a caso potrebbe causare seri contraccolpi al mercato e all’economia. Così come il prelievo di grosse somme di denaro dalle banche non farebbe altro che aumentare il rischio di crimini e truffe varie, secondo Alan Greenspan, responsabile della Federal Reserve. Mentre anche il settore finanziario si dice ben protetto contro l’Y2K, per il 31 dicembre Greenspan consiglia ai consumatori di non farsi prendere dal panico e di “prepararsi come in occasione di un lungo week-end”.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.