FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Nuove grane sui comportamenti contabili di AOL

14 Marzo 2003

Nuove grane sui comportamenti contabili di AOL

di

Continuano a uscire dettagli sull’inchiesta federale che vede AOL sotto accusa. L’azienda e due suoi alti ex dirigenti sono sotto la lente dei federali per determinare se con l’aiuto di altre società, oltre al sito immobiliare Homestore.com, abbiano gonfiato i ricavi, come racconta il Washington Post.

Gli inquirenti stanno studiano il ruolo avuto da AOL e dai due ex responsabili, David Colburn ed Eric Keller, incaricati della divisione “business affairs” (oggi smantellata), in attività illegali per le quali alcuni dirigenti di Homestore sono già stati imputati di frode contabile.

La SEC (la commissione per le operazioni di borsa negli Stati Uniti) sta portando aventi un’inchiesta su alcune pratiche presunte di “andata/ritorno” per le quali AOL e altre società si scambiavano fondi grazie a transazioni fittizie per gonfiare artificialmente i loro fatturati, prima e dopo la fusione di AOL con Time Warner nel gennaio del 2001, sempre secondo quanto riporta il giornale di Washington.

AOL Time Warner “non ha nulla da commentare”, come ha dichiarato un portavoce dell’azienda, sottolineando che il gruppo coopera attivamente all’inchiesta.
AOL TW ha già riconosciuto irregolarità contabili per un ammontare totale di 190 milioni di dollari e ha messo a disposizione degli inquirenti migliaia di pagine di documenti.

Con questa nuova inchiesta AOL TW e i suoi ex responsabili sono sotto inchiesta da parte dello Stato della Virginia, dell’FBI e della SEC.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.