FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Non si placa la corsa dei motori di ricerca

15 Dicembre 2004

Non si placa la corsa dei motori di ricerca

di

Yahoo! ha annunciato il lancio di uno strumento di ricerca locale per il mese di gennaio e subito Google ha rilanciato rivelando di volere mettere online il contenuto di sette biblioteche

La società americana di servizi Internet Yahoo! ha annunciato, per inizio gennaio, il suo servizio di ricerca locale d’informazioni nei file, nei documenti e nei messaggi di posta elettronica contenuti nell’hard disk dei PC.
Il software di Yahoo! utilizzerà, sotto licenza, una tecnologia della società californiana X1 Technologies, integrata con la tecnologia proprietaria di ricerca Web. Google, principale concorrente di Yahoo! e numero uno della ricerca sul Web, ha lanciato un servizio di ricerca locale in ottobre mentre Microsoft, leader mondiale del mercato software, ha annunciato il lancio di un applicativo di ricerca locale per la fine dell’anno. Un altro protagonista della ricerca sul Web, Ask Jeeves, ha annunciato un prodotto simile in dicembre, e servizi di ricerca locale sono attesi anche da AOL e Apple Computer.

Ma non solo ricerca locale, così Google rilancia e annuncia di lavorare alla digitalizzazione delle opere di sette biblioteche, così da renderle accessibili ai suoi utenti. Google si occuperà di scansionare tutti i libri dell’Università del Michigan, e realizzerà programmi pilota presso l’Università di Harvard e la Biblioteca pubblica di New York.

Sulle pagine Web dei libri scansionati, Google proporrà link ad Amazon.com e alle biblioteche dove tali libri possono essere presi in prestito. Il motore non trarrà alcun vantaggio commerciale da tali link e queste pagine non conterranno, almeno all’inizio, pubblicità.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.