Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Nokia entra nel mercato del gaming online e acquisisce Sega.com

03 Settembre 2003

Nokia entra nel mercato del gaming online e acquisisce Sega.com

di

L'azienda, grazie all'esperienza in ambito videoludico del colosso nipponico, metterà a disposizione numerosi videogame online per tutti i proprietari di Nokia N-Gage

Nelle scorse settimane Nokia ha acquisito Sega.com, sussidiaria americana del colosso dell’intrattenimento nipponico. Attraverso questa mossa commerciale la società finlandese ha cercato di ampliare i suoi interessi nel crescente settore del gaming online, cercando di sfruttare il know-how in ambito videoludico di Sega per il suo telefono/console Nokia N-Gage. In questo modo il Network Application Package di Sega diverrà il cuore di N-Gage Arena, l’offerta videoludica online di Nokia.

Il settore del gioco online è divenuto col tempo sempre di maggior rilievo, man mano che gli utenti dotati di connessioni a banda larga sono aumentati. Non è, quindi, immotivata la fiducia di Nokia nell’N-Gage, un telefono che funziona anche da console portatile.
Con questa mossa, tra l’altro, Nokia si mette in diretta concorrenza con società del calibro di Microsoft o RealNetworks, che già da tempo hanno abbracciato la filosofia del gioco online, anche se su piattaforme diverse.

Il servizio N-Gage Arena diverrà operativo dai primi giorni di ottobre, quando verrà presentato ufficialmente al pubblico il Nokia N-Gage. I servizi di gaming online offerti saranno gestita direttamente da Nokia, ma la loro implementazione sui mercati nazionali dipenderà dagli operatori di telefonia, che dovranno anche decidere quali tariffe applicare.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.