ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Network e siti sotto pressione: CNN sempre su?

23 Agosto 1999

Network e siti sotto pressione: CNN sempre su?

di

È noto che il “downtime” di un sito è evento da evitare a tutti i costi. Ma ora che tutta l’industria è online e il commercio elettronico avanza rapido, soprattutto per i grandi siti è diventato imperativo essere “su” ininterrottamente. Ecco quindi la riorganizzazione del materiale in gruppi di server, collegati in network invisibili agli utenti. Insieme a tale ridondanza, i manager info-tech più accorti fanno buon uso del “caching”, stano attenti a non sovraccaricare un singolo server, si accertano che i nodi interni del network-Web siano perfettamente funzionanti. In tal modo il sito risulta sempre attivo, a meno di eventuali e improvvisi problemi nel backbone globale.

Secondo gli esperti, quello della CNN è il sito che offre le maggiori garanzie di essere “on” senza interruzioni, facendo tesoro delle suddette caratteristiche. CNN.com fa girare due centri-dati dotati di sistemi di alimentazione indipendenti e di connessioni locali tramite tre diverse compagnie telefoniche per ciascun centro. Inoltre, altri carrier garantiscono i collegamenti “long distance”. Il tutto consente al sito un’ampiezza di banda e una capacità dei server tre volte superiore al traffico normale, margine assai utile nel caso di inattesi incrementi delle visite a causa di eventi eccezionali. Infine, di recente è stata ingaggiata un’apposita società, la Akamai Technologies, per ridistribuire il contenuto complessivo del sito su un massimo di 600 server connessi sui network di svariati Provider, in modo da velocizzare ulteriormente le velocità di accesso.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.