REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
My MP3 si rilancia a pagamento

11 Dicembre 2000

My MP3 si rilancia a pagamento

di

Mp3.com, in causa con le grandi case discografiche, riapre il suo servizio My Mp3. Gli utenti potranno scegliere tra due formule: una gratuita e una a pagamento.

My Mp3 è un servizio che permetteva agli utenti Internet di salvare la loro collezione di CD e di accedervi da qualsiasi computer.

Attaccato dall’industria musicale, affollato grazie alla gratuità totale del servizio, il sito Mp3.com si è visto citato in giudizio, obbligato a chiudere i battenti di My Mp3 e di versare alcuni milioni di dollari a ogni casa discografica.

Ma oggi, il servizio è di nuovo accessibile.
La differenza rispetto alla versione originale, come dicevamo prima, è dovuta al fatto che le versioni online sono due.

Una gratuita ma limitata e offre solo una capacità di registrazione di 25 CD.
L’altra, a pagamento, permette di registrare fino a 500 CD, con un abbonamento mensile di circa 50 dollari.

Inoltre, a seguito di accordi con le case discografiche, alcuni artisti propongono offerte eccezionali, sotto condizione.

David Bowie, per esempio, primo artista ad essere registrato sotto My Mp3, ha permesso a tutti gli utenti Internet abbonati che possiedono il suo album “Bowie at the Beeb” di scaricare un pezzo inedito.

Rimane da scoprire se gli utenti sono disposti a pagare per disporre di una discoteca virtuale, i cui dischi sono già stati pagati da loro all’atto dell’acquisto nei negozi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.