FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Mondiali di calcio: è allarme minacce informatiche

06 Giugno 2006

Mondiali di calcio: è allarme minacce informatiche

di

Il numero di quanti utilizzeranno la rete aziendale per seguire l´evento calcistico aumenterà, causando un incremento di virus, phishing e spyware

Websense, fornitore di soluzioni per la sicurezza della Rete per proteggere dalle minacce informatiche, ha affermato che in previsione dei Mondiali di calcio, che si terranno in Germania dal 9 giugno al 9 luglio, la Rete sarà senza dubbio più vulnerabile e soggetta a possibili minacce, come attacchi di phishing, virus e spyware.

Il calcio è uno degli sport più seguiti e, con l´arrivo dei Mondiali, il numero di coloro che utilizzeranno Internet come mezzo per seguire la situazione della propria squadra, o in generale per avere notizie sempre aggiornate sull´andamento delle partite di calcio, aumenterà sicuramente. Poiché molti lavoratori utilizzeranno la rete aziendale per avere un aggiornamento costante sull´evento, anche le minacce alla sicurezza delle reti aziendali aumenterà, favorendo l´accesso di virus e quant´altro. Le aziende, quindi, per evitare conseguenze spiacevoli e gravose dovrebbero, secondo Mehdi Bouzoubaa, Country Manager di Websense per l´Italia «sensibilizzare i propri dipendenti su una navigazione attenta e sicura nell´arco di tutto l´anno», e non soltanto in previsione di un più alto rischio.

Purtroppo, però, con il passare del tempo anche le tecniche adottate dai pirati del Web si sono affinate diventando sempre più sofisticate e precise. Spesso, quindi, non sempre è sufficiente prestare più attenzione quando si sta navigando in Internet, ma bisogna utilizzare strumenti particolari per garantire maggiore protezione e sicurezza. Le aziende devono dunque «implementare opportuni strumenti di sicurezza che possano garantire una protezione adeguata dalle minacce provenienti dal Web soprattutto in occasione di eventi ad alto coinvolgimento», come nel caso specifico degli imminenti Mondiali di calcio, ha concluso Bouzoubaa.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.