Home
Microsoft sempre più «open source» con Xandros

11 Giugno 2007

Microsoft sempre più «open source» con Xandros

di

Dopo la partnership con Novell il colosso di Redmond rilancia con la distribuzione Xandros

Microsoft ha annunciato di aver stretto una partnership tecnica, marketing e commerciale con Xandros, la nota distribuzione Linux. Si tratta a tutti gli effetti della stessa modalità collaborativa che è stata siglata con Novell.

Nei prossimi cinque anni, in questo caso, sarà svolto soprattutto un lavoro sull’interoperabilità dei rispettivi sistemi server. Inoltre, è prevista una copertura legale per gli utenti Xandros, in modo che possano essere scongiurati eventuali fastidi dovuti a violazioni delle proprietà intellettuale Microsoft.

L’azienda di Redmond riceverà in dote la possibilità di convertire Open Document in Open Xml. Ovviamente ogni riferimento gli sviluppi della licenza Gpl3 sono rimasti fuori dall’accordo, dato che di fatto è al dibattito proprio la rinnovata strategia Microsoft.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.