ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Microsoft aiuta il Perù e scavalca i fautori dell’open source

23 Luglio 2002

Microsoft aiuta il Perù e scavalca i fautori dell’open source

di

Microsoft sta spingendo in sudamerica per imporre i propri prodotti. Questa volta in Perù, dove fa beneficenza.

Lo stesso Bill Gates si è incontrato con il presidente peruviano Alejandro Toledo, per annunciare che la Microsoft Corporation fornirà circa 550 mila dollari in denaro, software e servizi di consulenza al governo peruviano per aiutare la formazione e le iniziative di informatizzazione dell’amministrazione governativa.

Microsoft arriva in Perù su pressione del presidente Toledo, eletto l’anno scorso dopo la disastrosa esperienza di Fujimori. Nel suo programma, infatti, la formazione e la tecnologia erano al primo posto e sono stati i due elementi cardine sui quali ha basato la campagna elettorale.

Il denaro contante servirà per la formazione degli insegnanti che fa parte di un progetto voluto da Toledo per migliorare il sistema educativo, con migliori istruttori e migliori tecnologie.
L’aiuto economico di Microsoft servirà anche a insegnare la programmazione a possibili editori di software e a creare un sito Web per fornire servizi di base attraverso Internet.

Questo aiuto cozza pesantemente con alcuni progetti in discussione al parlamento peruviano che parlano di convertire tutte le istituzioni pubbliche all’utilizzo di software a codice sorgente aperto: software che non ha costo e il cui implemento è aperto a chiunque e non abbisogna di grosse somme di denaro.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.