Home
Maturità, aumentano le proteste su Studenti.it

14 Giugno 2006

Maturità, aumentano le proteste su Studenti.it

di

I commenti sui forum del portale testimoniano lo scontento dei maturandi per la decisione di anticipare la terza prova al 23 giugno

Sono sempre più scottanti i forum di Studenti.it, sito Web a cui sono attualmente iscritti 1,7 milioni di giovani, nato otto anni fa da un’idea di Luca Lani, allora studente universitario, come luogo in cui il mondo studentesco poteva ritrovarsi per scambiare idee, informazioni e per avere un punto di riferimento solido in cui trovare risposte o semplice supporto. Da quando il Ministro dell’Istruzione Giuseppe Fioroni ha comunicato l’intenzione di anticipare la terza prova dell’esame di Maturità al 23 giugno, cioè consecutivamente alle altre due, il forum del portale è uno sfogo continuo, un grido di protesta da parte degli studenti non contenti della decisione.

Sul sito aumentano anche i messaggi di studenti in cerca di aiuti, consigli e quant’altro possa essere di utilità per svolgere gli esami nel miglior modo possibile; di professori che danno suggerimenti; di scambi di opinioni tra gli utenti e di chi prova a ipotizzare i possibili argomenti che potrebbero essere assegnati per le prove scritte. Purtroppo, però, «la scelta è enorme ma più probabili dovrebbero essere gli anni dal ’20 al ’48, cioè il ventennio fascista, la II Guerra Mondiale e la ricostruzione», ha scritto una professoressa.

Molti sono i possibili argomenti delle prove di Maturità: sui forum compare una classifica che vede al primo posto il sessantesimo anniversario della Repubblica Italiana, a seguire la Rivoluzione Culturale di Mao Tze Tung e, all’ultimo posto, il ventennio del disastro a Chernobyl.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.