REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Licenze WiMax assegnate, ora si parte

03 Marzo 2008

Licenze WiMax assegnate, ora si parte

di

L'incasso finale per l'asta WiMax ha superato quota 130 milioni di euro

Il Ministero della Comunicazioni ha annunciato ufficialmente la conclusione dell’asta per le licenze Wi-Fi. L’ultima tornata della settimana scorsa ha portato l’incasso a quota 136,337 milioni di euro, una cifra che non è stata raggiunta da alcun paese europeo.

Paolo Gentiloni, Ministro della Telecomunicazioni, si è detto soddisfatto e ha dichiarato che questa operazione è «testimonianza sia dell’interesse per questa nuova tecnologia di banda larga senza fili, sia dell’impegno che le imprese vincitrici vorranno sostenere per far partire in Italia i servizi WiMax».

Le ultime giornate di rilancio hanno confermato una viva competizione, con risultati degni di nota che hanno fatto distinguere aziende come AriaDSL, E-Via (Retelit) e AFT (Linkem). L’unico colosso che è rimasto in gara fino al termine è stato Telecom Italia.

Come ha ricordato il Ministero della Telecomunicazioni le licenze saranno valide per 15 anni; sarà consentito il rinnovo, ma per un’eventuale cessione bisognerà disporre di un’autorizzazione governativa. A questo punto sarà interessante valutare le prossime strategie di implementazione e le offerte commerciali.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.