Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
L’era del wireless a banda larga

02 Febbraio 2004

L’era del wireless a banda larga

di

Secondo Intel le tecnologie del wireless a banda larga contribuiranno a collegare a Internet i prossimi cinque miliardi di utenti

Questo quanto affermato dal top management di Intel Corporation nel corso del simposio annuale della WCA (Wireless Communications Association). Sean Maloney, Executive Vice President di Intel e General Manager dell’Intel Communications Group ha annunciato, infatti, l’intenzione di Intel di collaborare con gli altri protagonisti del settore per ridurre sensibilmente i costi e aumentare la disponibilità delle tecnologie wireless a banda larga, tra cui le reti WLAN (Wireless Local Area Networking) 802.11 e WMAN (Wireless Metropolitan Area Networking) 802.16.

Questo impegno contribuirà ad attirare la nuova ondata di utenti su Internet, soprattutto nei mercati emergenti come la Cina, l’India e l’America Latina. In particolare, la tecnologia 802.16, o WiMAX, rappresenta un complemento delle reti WLAN permettendo la connessione degli hotspot 802.11 a Internet, e fornisce un’alternativa wireless alla connettività a banda larga dell’ultimo miglio per gli utenti aziendali e domestici.

“I service provider wireless e il settore delle telecomunicazioni, sono mobilitati a sostegno della tecnologia WiMAX grazie ai notevoli vantaggi economici che offre, per fornire la connettività dell’ultimo miglio in grandi aree del mondo che risultano troppo costose da gestire con le tecnologie wired – ha commentato Maloney -. I sistemi WiMAX-Certified forniranno i componenti per collegare i prossimi cinque miliardi di utenti a Internet, e favorire la rivoluzione del wireless a banda larga”.

Oltre che per fornire la connettività dell’ultimo miglio per le reti WMAN, i sistemi WiMAX-Certified potranno essere utilizzati anche per collegare gli hotspot 802.11 e le aziende a Internet. Il silicio Intel WiMAX-Certified sarà inizialmente basato sullo standard IEEE 802.16d, una soluzione per le connessioni wireless ad alta velocità utilizzate nelle installazioni ad antenna fissa.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.