FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Le novità del kernel 2.2

22 Febbraio 1999

Le novità del kernel 2.2

di

Il Kernel di Linux 2.2 è già disponibile. Ecco cosa cambia nel sistema operativo più "caldo" del momento.

Ormai Linux non è più un sistema operativo destinato ad una élite di accademici e universitari. Che Linux fosse un valido ambiente di rete (in quanto UNIX a tutti gli effetti), era noto già da diverso tempo, ma il fatto che riuscisse a fare il suo ingresso nel mercato consumer (come diretto antagonista di NT) ha colto di sorpresa non poche persone. Prima fra tutte la Microsoft, che in una nota ha realmente riconosciuto come il Free Software costituisca ormai una reale minaccia per il mercato di NT, in primo luogo, e più in generale a quella piattaforma che viene chiamata WINTEL (Windows/Intel).

Le dichiarazioni della Microsoft, infatti, sono state precedute da un certo fermento, dovuto all’interesse verso Linux di grandi ditte quali Corel, Compaq e non ultima Intel (che ha acquistato quote della Red Hat) e dall’annuncio del rilascio del nuovo Kernel 2.2, il quale introduce una grande serie di novità e di migliorie.

La più importante, e forse quella che più ha preoccupato la concorrenza, è sicuramente l’aggiunta del supporto per il Multi Processing simmetrico fino a 16 CPU, cosa che sicuramente avvicina Linux a quegli ambienti dove la potenza di calcolo è fondamentale, mettendolo in diretta concorrenza con altre versioni UNIX e con NT Enterprise.

Altre novità di rilievo riguardano la gestione e lo sviluppo di grandi reti: è pienamente supportato lo switching ad alta velocità (Fiber Channel e GigaByte-Ethernet) ed è stato migliorato il supporto per i firewall, avvantaggiati dal fatto che Linux può operare come un vero e proprio router.

é stato inoltre allargato il supporto per i file system non nativi: ora è possibile vedere i dischi NTFS di NT, oltre alla FAT32 di WIN98 e all’HPFS di OS/2, in modo totalmente trasparente; sempre nell’ambito dell’archiviazione dati è stato notevolmente migliorato il supporto per i sistemi RAID e, in particolare, i driver Ultra2-SCSI.

Altre novità riguardano il supporto per le schede video e audio, di fatto già discretamente supportate nelle precedenti versioni, le periferiche di acquisizione video (MiroVideo, MiroCard, ecc.) e addirittura i dispositivi di gioco (Joystick, Joypad).

Attualmente le distribuzioni commerciali di Linux non includono il Kernel 2.2, anche se le varie ditte (Red Hat, Caldera, SuSe, ecc..) si stanno muovendo per includerlo nelle future edizioni. Tuttavia esso e liberamente disponibile presso http://www.kernel.org

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.