FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Le denunce d’inizio attività potranno essere presentate online

11 Ottobre 2001

Le denunce d’inizio attività potranno essere presentate online

di

Un nuovo regolamento stabilisce i criteri e le modalità per la richiesta e la trasmissione telematica di documenti, atti e istante all'Agenzia per le entrate.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, nei giorni scorsi, in attuazione dell’art. 3, 136° comma, della legge 662/96, un regolamento sull’utilizzo del collegamento telematico con l’Agenzia delle entrate, per la presentazione e la richiesta online di atti, documenti e istanze.

Il provvedimento, con l’obiettivo di “migliorare la qualità e la tempestività dei dati e delle informazioni necessarie all’Agenzia delle entrate”, prevede che le società di grandi dimensioni, gli intermediari abilitati e, in generale, tutti i contribuenti possono presentare via Internet le dichiarazioni d’inizio, variazione e cessazione d’attività, nonché “documenti, atti e istanze previsti dalle disposizioni che disciplinano i singoli tributi”, oppure ottenere certificazioni e altri servizi connessi ad adempimenti fiscali.

Per coloro che esercitano il commercio elettronico, la dichiarazione di inizio attività inviata online dovrà contenere anche l’indicazione dell’indirizzo del sito Web e dei dati identificativi dell’Internet Service Provider, mentre il numero di partita Iva dovrà essere indicato non solo sui documenti tradizionali, ma anche sulla homepage del sito posseduto.

Potranno essere registrati per via telematica anche i contratti di locazione, mediante intermediari abilitati o altri soggetti delegati dall’Agenzia delle entrate.

L’introduzione del collegamento telematico non pregiudica, comunque, la possibilità di continuare a utilizzare le modalità tradizionali di trasmissione.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.