FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
LCD e Plasma TV a gonfie vele

02 Gennaio 2007

LCD e Plasma TV a gonfie vele

di

Il mass market sta premiando il mercato LCD e Plasma: Samsung e LG Electronics ne approfittano per incrementare le vendite

Il mercato dei flat-panel è pronto per l’ennesima svolta. Secondo le ultime stime di Samsung e LG Electronics nei prossimi mesi si rafforzerà ulteriormente la domanda di pannelli di grandi dimensioni, con ripercussioni nelle share di vendita – e listini – di LCD e Plasma.

Al momento Samsung dispone di due linee di produzione LCD di settima generazione (7G) che permettono la realizzazione di sub-strati di 1870 x 2200 mm. Ogni generazione produttiva, in pratica, tende ad aumentare le dimensioni dei “fogli”, dando la possibilità di creare un maggior numero di display (dalla stessa materia prima) ad un prezzo più basso. Così sarà anche per l’ottava generazione (8G) già in programma nel nuovo mega-impianto – realizzato con Sony – che aprirà nell’ottobre 2007. In questo caso i sub-strati raggiungeranno le dimensioni di 2160 x 2460 mm. Per quanto riguarda invece le linee Plasma, è stata programmata l’apertura del quarto stabilimento nella seconda metà del 2007.

Samsung nel terzo quadrimestre del 2006 ha registrato un volume di vendite record: 336 mila Tv LCD da 40 pollici e superiori. Circa il 24% delle vendite dell’azienda nel segmento LCD. Un dato notevole se confrontato con i diretti competitor, che rimangono normalmente su quote al di sotto del 12%. Segno evidente della rinnovata competitività dei prodotti Samsung e dell’interesse dei consumatori nei confronti dei modelli più grandi.

Ma anche i Plasma top level sono in ripresa. Con un volume di vendite di 66 mila unità, sempre nel terzo quadrimestre, gli schermi da 50 pollici e superiori avrebbero raggiunto uno share del 22%. In pratica un Plasma venduto da Samsung, ogni cinque è di grandi dimensioni. Rispetto all’ultima rilevazione del 2005 l’incremento è stato del 12%.

Il report dell’azienda coreana è più che incoraggiante. Con i complessivi 1,4 milioni di LCD TV venduti nell’ultimo quadrimestre, ha guadagnato uno share nelle vendite del 15%. Le 300 mila unità Plasma complessive, invece, hanno raggiunto il 17%, dimostrando che in questo segmento Samsung è capace di riuscire ancora meglio che in quello LCD.

La stessa situazione vale per LGE, che possiede il 37,9% di LG.Philips LCD. Attualmente dispone di cinque linee di produzione Plasma e sta completando l’espansione dello stabilimento Kumi A3. Al termine dei lavori il gigante coreano sarà in grado di raggiungere un livello produttivo di 550 mila unità al mese. Nel secondo quadrimestre ha registrato un calo delle vendite del 2% nel settore Plasma, lasciando la prima posizione a Samsung. Ma nel terzo quadrimestre ha incrementato del 26% con 910 mila unità vendute e un rapporto di prodotti SD (standard definition)/ HD (High definition) di tre a sette.

LGE ha previsto che, al termine del 2006, sarà riuscita a commercializzare 3,8 milioni di LCD TV e 1,5 milioni di TV al Plasma. Un dato che, se confermato, permetterà di incrementare il numero di pannelli LCD e Plasma, rispetto al 2005, del 153,3% e del 76,5%.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.