Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
L’automobile va in rete

16 Novembre 2004

L’automobile va in rete

di

HP, Microsoft e la società torinese Prototipo si alleano per l'automobile in rete, via palmare. L'idea è stata presentata all'Infomobility & Telematics Forum di Torino

Adesso l’automobile può essere online grazie alla collaborazione tra HP, Microsoft e la società Prototipo di Torino, con la soluzione Pocket Driver. Si tratta di un sistema modulare che copre tutti gli aspetti di un’applicazione di infomobilità, dall’integrazione dell’elettronica e delle reti veicolari alla gestione dei servizi tramite portali Web, centrali operative o call center, prendendo in carico anche gli aspetti di infrastruttura, di sistema e di integrazione relativi alla connettività wireless e alla georeferenziazione dei servizi.

Rispetto ad altri sistemi avanzati per l’infomobilità, Pocket Driver ha il vantaggio di potere essere installato come add-on post-vendita, con interventi che non richiedono di lavorare in linea di montaggio. Si apre quindi un mercato potenzialmente enorme, eliminando l’attesa di nuovi modelli che integrino di serie le funzionalità applicative e di collegamento wireless.

Pocket Driver ha al suo centro un palmare HP con sistema operativo Microsoft Pocket PC, che si collega all’elettronica del veicolo tramite l’interfaccia Easy Link realizzata da Prototipo, che sfrutta le connessioni standard CAN (Controller Area Network) ISO 11898 presenti su buona parte delle automobili e dei veicoli industriali di fascia media e alta.

Verso l’esterno Pocket Driver si connette a un centro servizi (pubblico o privato), si integra al sistema informativo aziendale o si avvale dei servizi del portale di riferimento (Pocket Driver Server) tramite diversi canali wireless possibili: GSM, GPRS e Wi-Fi. Inoltre il sistema dispone di funzionalità di connessioni Bluetooth per dialogare con altre apparecchiature interne all’abitacolo, per esempio il localizzatore GPS.

L’integrazione delle informazioni provenienti dall’elettronica bordo veicolo e di quelle provenienti da fonti esterne, elaborate da diverse applicazioni software genera specifici set di funzioni a valore aggiunto mirate a mercati differenziati. Le applicazioni sono dotate di interfaccia utente semplice e fruibile in piena sicurezza, specialmente quando ci si trova alla guida di un veicolo.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.