RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
L’arma dei cracker si chiama Playstation 3

06 Dicembre 2007

L’arma dei cracker si chiama Playstation 3

di

Gli specialisti della decrittazione hanno confermato le particolari qualità della nuova console Sony

Security-assessment, società australiana specializzata in sicurezza informatica, ha confermato che in base a numerosi test la Sony Playstation 3 si sarebbe dimostrata un ottimo strumento di decrittazione. L’architettura Cell della console, composta da un processore scalare e 8 vettoriali, pare essere perfetta per questo genere di operazioni.

«E credeteci o no la crittografia è veramente semplice. Molte operazioni vengono elaborate infatti una alla volta», ha sottolineato Nick Breese esperto della Security-assessment.

Le performance della crittografia di solito si basano su una variabile: il tempo che vi vuole per rompere un codice. Breese ha assicurato di aver raggiunto una velocità di 10/15 milioni di cicli per secondo – di elaborazione – con una classica architettura Intel, mentre la piattaforma Sony ha consentito di raggiungere gli 1,4 miliardi di cicli per secondo.

«È solo che il cluster di processori Cell della Playstation 3 è molto buono per queste cose», ha concluso Breese.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.