Home
L’amore nel segno del web 2.0

13 Agosto 2008

L’amore nel segno del web 2.0

di

Agosto, mese di avventure. Ecco le risorse che la rete di nuova generazione mette a disposizione del nerd incallito. Perché per fare colpo servono qualifiche intriganti, frasi ad effetto, argomenti inoppugnabili e un po' di sana fuffa

Come molti abitanti delle grandi città adoro lavorare il mese di agosto. Sono quasi tutti via e tra coloro che sono rimasti scatta una sorta di magica complicità nella quale nessuno si aspetta granché e i rapporti professionali assumono un ritmo più umano e amichevole. Agosto è la terra di nessuno, il tempo sospeso della tregua, della non belligeranza. Almeno così capita nel mio lavoro. Agosto è anche il periodo dei bilanci, delle riflessioni e dei propositi per la seconda parte dell’anno. È il tempo per esplorare, sperimentare, assaggiare. È il momento in cui si può dedicare maggiore attenzione a quei bookmark, singolari, sorprendenti, a volte morbosamente idioti che si è collezionato lungo l’inverno. Ho già dedicato un articolo a quelle realizzazioni sulla Rete che all’apparenza sono inutili, raccogliendo una serie di esempi che stavano a dimostrare che a volte l’approccio non del tutto razionale può diventare interessante e toccare sentimenti sopiti o semplicemente distratti. Un paesaggio punteggiato da riverberi emotivi. Oggi, in pieno agosto, mi vorrei dedicare a quelle meraviglie che il Web 2.0 che possono aiutarci nelle nostre relazioni umane. Insomma allo sport nazionale di giovanotti e single impenitenti che, a seconda delle regioni prende il nome di baccagliare, tacchinare, filare, tampinare. L’arte della seduzione.

Certo se è la seduzione estiva che avete in mente allora sarà necessario avere una personalità che fa colpo. Nel tacchinaggio estivo il tempo concesso è poco e la concorrenza spietata. Bisogna far molto rumore al primo attacco. E se non avete una personalità che fa colpo è sempre possibile millantare una carriera brillante e di potere. È un titolo quello che vi ci vuole. Qualcosa di brillante e soprattutto di giovane, qualcosa che non profumi di naftalina e grisaglia come onoreveole, presidente o cavaliere. Che ne dite di associate guerrilla marketing programmer? Micidiale, no? O un bel junior business development executive, qualunque cosa voglia dire (il mio preferito per ora è junior marketing intelligence developer). Ecco qui un generatore di qualifiche che darà un po’ di pepe a qualunque esistenza grigia. Prima di ordinare i biglietti da visita date un’attenta occhiata alla qualifica: il generatore ha qualche bug ed è possibile che vi ritroviate ad essere un undefined manager o un program programmer che ha un che di tautologico. Un po’ di attenzione dunque e qualche cosa di davvero interessante potrà saltare fuori. E se in cuor vostro avete sempre coltivato il desiderio di scrivere amministratore delegato sul vostro biglietto da visita allora sarà meglio che fondiate una vostra società. Per il nome, non c’è problema ecco il Web2.0 Name Generator e in pochi secondi potrete essere il proprietario di Dazzlebean, Shufflecast o Zootry.

Ora che il vostro bel titolo ad effetto è pronto, avete bisogno di arricchire il vocabolario con un po’ di termini adeguati alla nuova personalità. Tanto per avere qualche cartuccia rovente per una buona conversazione. Comunemente è chiamata fuffa, quell’arte di dire e non dire, di millantare ed esagerare senza in realtà dire niente, eredi delle convergenze parallele di democristiana memoria. Ecco qui un generatore di frasi ad effetto che vi permetteranno di sussurrare alla vostra preda che state creando un progetto per taggare le tagcloud dell’ipod con un servizio di social-marketing Ajax-driven, o per pubblicare i feed Rss di del.icio.us mettendo in piedi un servizio di podfolksonomy semantico. Chi non cadrebbe ai vostri piedi davati a tanta scienza. Ma attenzione: siamo nel terzo millennio e la fuffa si condisce in inglese. Ecco dunque una versione inglese del generatore di nuvole di fumo per rendere il vostro intercalare ancora più trendy, cool e anche un po’ networked. Un piccolo inciso: questi potentissimi strumenti di seduzione hanno un’efficacia unisex, soprattutto se siete una bella ragazza con un debole per nerd in vacanza.

Dopo questi primi assalti la vostra preda è calda. Ancora qualche abile mossa e la serata sarà un successo. Per evitare la nerdizzazione della vostra nuova personalità sarà necessario arricchire ulteriormente il bagaglio di conversazione. E allora che c’è di meglio di un bel po’ di aneddoti sorprendenti e intelligenti? Unecessary Knowledge è quello che fa per voi. Ad ogni refresh di pagina una nozione nuova vi aprirà squarci inaspettati di conoscenza. Potete memorizzarne un certo numero da buttare lì, con non chalance durante la conversazione. Ci sono più maiali che persone in Danimarca. Tre anni della vita di una persona sono passati sulla toilette. Le scimmie sorridono solo quando sono spaventate. Potete utilizzarle per portare il discorso su ciò che davvero vi interessa: gli esseri umani e i delfini sono gli unici mammiferi che fanno sesso per piacere. Le carte sono scoperte, il ritmo della musica è al massimo, la serata torrida, tocca fare la mossa finale. Un solo link: Pick Up Line Generator. Ecco qui un vero arsenale per il tombeur de femmes o d’hommes, la persona per cui è stata coniata la parola “irresistibile”. Cosa ne dite di: desidererei scambiare fluidi corporei con te. Oppure: più divento ubriaca e più tu diventi carino. O il decisamente impegnativo: vorrei che partorissi i miei bambini. Non ci sarà cuore di pietra che potrà resistere a tanto.

E se le cose vanno molto bene (o molto male a seconda dei punti di vista) ecco qui un utilissimo tool per gestire il vostro matrimonio: Wedding Mapper, il cui prodotto di punta è la creazione di una mappa ad uso dei parenti delle tappe fondamentali della cerimonia: la casa di lei, la casa di lui, il luogo della cerimonia, quello del ricevimento, tutto grazie a Google Maps. E quando un amore sboccia così bene non può che essere benedetto da una folta discendenza. Se la vostra prolificità vi fa esaurire rapidamente la fantasia sui nomi ecco che il Web 2.0 ha la soluzione: Baby Namey. Bastano poche lettere per ottenere migliaia di suggerimenti con origine e significato. E per chiudere il cerchio di una lunga vita d’amore e di soddisfazioni l’infallibile Web 2.0 è in grado di darvi un’anteprima dell’ultima dimora con un ennesimo generatore: Tombstone Generator.

A questo punto tocca a voi. Avete per le mani un arsenale infallibile per un’estate torrida piena di avventure e di passione che potrà cambiare per sempre la vostra vita. Non vi resta che tirare fuori la carta di credito e rifornire il vostro guardaroba di un abbigliamento adeguato alla caccia. Per tutto il resto c’è il Web 2.0.

(Un grazie a Nicola Pasianot, instancabile suggeritore di ciò che del web è imperdibile.)

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.