RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
La tecnologia al test disabilità

22 Ottobre 2002

La tecnologia al test disabilità

di

A Smau 2002 un gruppo di disabili incontra le aziende per aprire un dialogo sull'accesso alle tecnologie e la loro usabilità

Rendere pubblici gli standard per l’accessibilità dei prodotti di Information & Communication Technology è uno degli obiettivi della Unione Europea, eppure a tutt’oggi il quadro della compatibilità delle tecnologie disponibili con le necessità quotidiane di coloro che hanno handicap motori o sensoriali è ancora da definire. Per questo Smau – la prima manifestazione in Italia e la seconda al mondo dedicata all’ICT e all’elettronica di consumo – e A.Mi.G. – Associazione Minorati Gravi – hanno deciso di dar vita all’interno di Smau 2002 al progetto “Tecnologia Accessibile”.

Con l’obiettivo di creare un momento di confronto tra chi realizza tecnologia abilitante e chi ne fruisce, venerdì 25 ottobre una rappresentanza di disabili dell’associazione effettuerà un percorso formativo presso gli stand delle aziende espositrici che possiedono tecnologia abilitante e, laddove possibile, testerà i prodotti “sul campo”.

“Nel corso di questi anni abbiamo visto che le soluzioni tecnologiche rischiano di creare nuove barriere per le fasce più deboli. Non solo disabili, ma anche persone con scarsa formazione al loro uso e all’impiego nella vita di tutti i giorni”, ha affermato Fabio Focardi – Direttore di A.Mi.G.

“Favorire il contatto tra le tecnologie e tutti i potenziali fruitori – con particolare attenzione a quanti attraverso l’innovazione possono sensibilmente migliorare la qualità della loro vita – è uno dei nostri obiettivi. Smau è infatti il luogo ideale per presentare e testare le soluzioni che alcune imprese hanno già messo a punto e che il mercato ancora non ha avuto occasione di conoscere, ma anche per sensibilizzare altre aziende ad affrontare il delicato problema del digital divide” – aggiunge Andrea Ardizzone, Segretario Generale Smau.

L’incontro con le aziende vede al momento coinvolte:

  • AETHRA – Sistemi di videoconferenza
  • ARCHIMEDE – Dragon Naturally Speaking: software di riconoscimento vocale
  • BTICINO – My Home: impianto di automazione domestica con controllo remoto
  • COTINI – Biomagic Finger 4500: terminale lettore biometrico di riconoscimento dell’impronta digitale individuale per l’apertura elettrica di porte
  • FITRE – TF500: telefono a vibroricezione
  • IBM in collaborazione con ASPHI – IBM Home Page Reader: programma specifico per non vedenti e ipovedenti che consente di operare al computer, con particolare attenzione a Internet e alla navigazione in rete; IBM Speech Viewer: programma di supporto alla logopedia perché un sordo possa “imparare a parlare”
  • LG ELECTRONICS – Talking VCR: videoregistratore a comandi vocali
  • LOGITECH – Cordless Desktop Optical: tastiere e mouse senza fili; Cordless Trackman Optical: trackball senza fili
  • NOKIA – LPS-3: dispositivo a induzione per audiolesi; applicazione per Nokia 9210 Communicator, utile al non vedente in quanto permette la lettura degli sms in viva voce;
  • SR LABS e ATENEO MULTIMEDIALE – Eye-tracking: registrazione ed analisi dei movimenti oculari
  • TELECOM ITALIA LAB: MM-Mail: servizio sperimentale di videomail, con ricostruzione virtuale della persona, che pronuncia con voce sintetica il testo scritto
  • TURNOVER – Keyspan Digital Media Remote: potente telecomando ad infrarossi che permette di controllare le applicazioni multimediali sul PC come se fosse una TV, senza doversi muovere.

A.Mi.G. – Associazione Minorati Gravi – si rivolge a disabili mentali e/o fisici, proponendo percorsi riabilitativi finalizzati all’area motoria, cognitiva, dell’autonomia e della comunicazione. Costituita nel 1969 a Firenze da un gruppo di famiglie con problematiche legate al mondo dell’handicap è stata riconosciuta giuridicamente lo stesso anno dal Presidente della Repubblica e da allora si è sempre posta come obiettivo l’abbattimento delle barriere e degli ostacoli al miglioramento della qualità della vita, riducendo così anche il cosiddetto Digital Divide per l’utenza disabile. Grazie alla collaborazione con il CNR, A.Mi.G. porta avanti progetti mirati allo studio di soluzioni e prodotti innovativi proprio con questo obiettivo.

Smau 2002 si svolge dal 24 al 28 ottobre a Fiera Milano su una superficie di 80.000 metri quadrati. La manifestazione, che è la seconda al mondo nel settore hi-tech, è strutturata in quattro grandi mercati di riferimento – Impresa e business, Cittadino e istituzioni, Tecnologia e Vita Quotidiana, Comunicazioni e Internet. All’interno delle grandi aree, ambienti specializzati rappresenteranno spazi di mercato omogenei e di grande interesse.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.