Home
La tastiera non serve con ViaVoice Pro Edition 9.0

17 Aprile 2002

La tastiera non serve con ViaVoice Pro Edition 9.0

di

Il riconoscimento vocale migliora sempre di più: IBM presenta la versione 9.0 del software leader del mercato

Da anni si parla del riconoscimento vocale come tecnologia in grado di mettere in soffitta tastiere e mouse. Sinceramente, l’interfaccia vocale è ancora piuttosto scomoda, con capacità di riconoscimento non proprio perfette, ma se si pensa a qualche anno fa l’evoluzione tecnologica sembra incredibile.

Tutti sanno bene che il software firmato IBM è forse il più efficiente, sebbene gli avversari Naturally Speaking e Voice Xpress abbiano dimostrato di essere piuttosto interessanti. Il presente, tuttavia, è ViaVoice 9.0. Il software non sembra essere rivoluzionario rispetto all’edizione 8.0; di sicuro è decisamente più ingombrante, visto che occupa ben 510 Mb sull’hard disk per l’istallazione completa.

Con meno di 30 minuti si concludono le sessioni di training al microfono, che permettono di ottimizzare il riconoscimento vocale. L’interfaccia grafica è sempre la stesa, con una comoda toolbar a scomparsa che capeggia sulla parte alta dello schermo. ViaVoice 9.0 è compatibile con Windows 98 (solo la Seconda Edizione), Me, e 2000; scaricando dal sito IBM una patch anche Windows XP si comporta egregiamente con il gioiello di Big Blue.

ViaVoice gestisce il linguaggio parlato in tre modi: trasmette il parlato ad ogni applicazione che gestisce i testi, permette la gestione vocale della maggior parte delle applicazioni windows, compreso il desktop, rilegge il testo. La percentuale di riuscita nel riconoscimento vocale è stata attestata sul 92%, con un miglioramento rispetto alla precedente versione, di circa il 5%.

ViaVoice comprende in bundle il word processor SpeechPad, ma le migliori prestazioni si hanno sicuramente con Microsoft Word 2000 e 2002. Durante la dettatura si può intervenire anche sul vero editing, semplicemente pronunciando parole chiave specifiche, come per esempio “cancella questo paragrafo”.
Una delle caratteristiche più comode è quella di poter finalmente navigare online, tramite comandi vocali, sia con Internet Explorer che con Netscape Navigator.

Unico difetto del nuovo prodotto IBM è sicuramente il prezzo, ben 220 dollari. La versione italiana di ViaVoice Pro Edition 9.0, completamente localizzata, sarà pronta per il mercato entro la fine di giugno.

L'autore

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.