FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
La sicurezza informativa nella PA e nelle PMI

07 Giugno 2004

La sicurezza informativa nella PA e nelle PMI

di

Assosecurity presenta un Corso di formazione rivolto ai referenti della sicurezza aziendale, con particolare attenzione ai responsabili del trattamento dei dati personali di Pubbliche Amministrazioni e imprese, con l'obiettivo di fare chiarezza sui rischi, sulle soluzioni tecnologiche e sul contesto normativo, proprio in questo periodo di forte innovazione. Appuntamento dal 14 al 16 giugno a Pisa, Area della Ricerca del CNR - Istituto di Informatica e Telematica (IIT) - Via G. Moruzzi, 1

La sicurezza è molto costosa, sia dal punto di vista strettamente economico, sia dal punto di vista organizzativo. Proprio per questo avere le informazioni necessarie per programmare i propri investimenti in modo mirato è oggi sempre più importante.

Il corso organizzato da un organismo “super partes” senza influenze commerciali, ma non di pura accademia, con precisi riferimenti a soluzioni concrete ed esperienze significative, ha lo scopo di fornire ai partecipanti queste informazioni indispensabili. Si articola in tre giorni cercando di coprire, in modo esaustivo ma anche comprensibile per tutti, il problema della sicurezza dei dati gestiti da sistemi informativi di diverse dimensioni.

Il primo giorno, a cura del prof. Francesco Bergadano (Università di Torino), affronterà la tematica dal punto di vista tecnico, dando ai partecipanti le principali nozioni di base per comprendere il vasto problema della sicurezza informatica. Al termine della giornata, a cura del dott. Luca Bechelli (IIT-CNR), verranno dimostrate sul campo alcune delle principali debolezze degli strumenti informatici di uso comune.

Il secondo giorno affronterà la tematica dal punto di vista normativo, con un approfondimento a cura dell’avvocato Annarita Gili, specializzato nel diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie. Il quadro normativo, recentemente modificato, e le responsabilità civili e penali che ne discendono saranno oggetto di approfondimento. Dovere di controllo e garanzia di uso lecito della strumentazione assegnata ai dipendenti da parte del responsabile del sistema informativo e diritto alla privacy degli utilizzatori; anche questo un tema molto dibattuto e ancora in divenire.

Il terzo giorno verrà aperto da alcune testimonianze significative. La prima, a cura del dott. Anna Vaccarelli (IIT-CNR) tratterà il problema della gestione della sicurezza informatica in azienda con particolare riferimento alla norma BS-7799; la seconda, a cura del dott. Fabio Martinelli (IITCNR), esporrà un case study relativo a un’esperienza in ambito pubblico.

Il corso si chiuderà nel pomeriggio del terzo giorno con il prof. Antonio Lioy (Politecnico di Torino – Presidente di Assosecurity), che analizzerà le tematiche legate alle tecnologie più innovative (crittografia, infrastrutture a chiave pubblica, firma elettronica e documenti digitali) e traccerà un panorama delle tendenze del mercato e degli scenari futuri nella sicurezza informatica.

Ulteriori informazioni sul Corso di formazione (costi, modalità di iscrizione, etc.) sono disponibili sul sito Web dell’Associazione.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.