Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
La nuova frontiera della messaggistica istantanea: la terza dimensione

07 Settembre 2004

La nuova frontiera della messaggistica istantanea: la terza dimensione

di

IMVU sta sviluppando un software compatibile con i maggiori Instant Messenger, MSN Messenger, Yahoo! Messenger solo per citarne alcuni, che permette di dialogare attraverso un avatar in universi 3D

Interagire “fisicamente” con il proprio interlocutore, alzare gli occhi al cielo annoiati o ridere di gusto, e tutto questo in chat, senza mai staccare le mani della tastiera. Se IMVU, come sembra, vincerà definitivamente la sua scommessa tutto questo sarà possibile, la messaggistica istantanea potrebbe davvero muovere i suoi primi passi in una nuova dimensione, quella 3D.

Questa start-up californiana, infatti, è attualmente impegnata nello sviluppo di un tool compatibile con AIM, ICQ, Jabber, Yahoo! Messenger MSN Messenger ecc., che al vecchio chiacchierare online in modalità “solo testo” con un contatto, andrà a sostituire un modo tutto nuovo di chattare. Permetterà di aprire una finestra in cui due personaggi animati (chiamati avatar) discuteranno in un ambiente in tre dimensioni. Il software, gratuito, è al momento disponibile solo in versione beta. Prima dell’installazione, IMVU chiede di definire il profilo del proprio avatar: l’aspetto (adolescente/adulto, uomo/donna), il colore della pelle, dei capelli e gli abiti. Fatto questo non resta che dargli vita.

Per questo occorre lanciare il proprio strumento di IM abituale, quindi IMVU e il gioco è fatto. Rimane solo da invitare un contatto, anch’egli provvisto del proprio avatar, in un ambiente a scelta: un bar, una zattera persa in mare aperto, un appartamento.

La discussione sarà realizzata nel modo classico, componendo il testo sulla tastiera del proprio computer. Ma questo testo comparirà in modo nuovo, non sarà più una banale riga di un foglio virtuale ma avrà la forma di vignetta, proprio come nei fumetti, che appare sopra ogni avatar. Personaggi che, a loro volta, non restano a guardare con le braccia incrociate ma si animano, si muovono, respirano, cambiano posizione, variano le espressioni del viso e possono svolgere alcune azioni complesse. Un comportamento degno dei personaggi da videogames, l’universo da cui sono infatti mutuati e a cui si sono ispirati i creatori.

Quanto ai redditi, di sicuro non proverranno dal software che è infatti gratuito. IMVU ha invece creato la sua valuta virtuale, l’avatar dollaro (AV$) al tasso di cambio di 10.000 AV$ per 10,82 dollari reali, e serviranno per acquistare dei plus in grado di abbellire le conversazioni: luoghi e personaggi innanzitutto. Una nuova paio di scarpe per il vostro avatar? 2.000 AV$. Desiderio di cambiare luogo di discussione? 4.000 AV$. Un nuovo avatar? 10.000 AV$. E ci sono già siti che propongono le loro “creazioni” per IMVU, primo fra tutti Frutzle Designs.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.