Home
La gestione degli uffici remoti

01 Luglio 2005

La gestione degli uffici remoti

di

Stonesoft ha annunciato la disponibilità del nuovo appliance IPS SGI-20A, una combinazione di sensore-analyzer con gestione centralizzata del traffico e riduzione dell’overhead, indirizzato agli uffici remoti

In molti casi, presso gli uffici remoti delle aziende si riscontra una sicurezza inferiore rispetto a quella della rete principale, anche perché in genere l’aggiornamento del firewall è meno tempestivo. Il nuovo appliance IPS (Intrusion Detection/Prevention System) di Stonesoft offre un aiuto a questa tipologia di utenza, controllando il livello della sicurezza e monitorando in modo efficiente anche la rete degli uffici remoti.

Si tratta di un appliance sensore-analyzer progettato per traffico di rete da 20 Mbps. Ha 5 interfacce ed è idoneo ad ambienti desktop e rack indifferentemente. SGI-20A offre un rapporto prezzo/prestazioni adeguato a questa tipologia di utenti, aiutando inoltre le aziende nell’ottemperanza alle più recenti normative in materia di protezione dei dati riservati e di sicurezza della rete (FISMA, HIPAA, Sarbannes-Oxley, ISO-17799, ecc.).

L’appliance IPS può essere gestito da remoto mediante StoneGate Management Center e, offrendo in modo combinato le funzioni di sensore-analyzer, limita il numero di eventi inviati al sistema di gestione, riducendo così il traffico amministrativo e ottimizzando le prestazioni della rete. Estese funzioni di logging e alerting aiutano a identificare i problemi prima che causino danni, mentre le funzioni di monitoraggio delle statistiche evidenziano i trend sul lungo periodo.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.