Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
La Cina Investe nel Grid Computing

21 Ottobre 2003

La Cina Investe nel Grid Computing

di

IBM e il Ministero cinese dell’Educazione hanno annunciato di aver iniziato a utilizzare la tecnologia Grid per consentire alle università di tutto il Paese di collaborare a progetti di ricerca, scientifici e didattici.

L’iniziativa China Education and Research Grid, il progetto di Grid computing più ambizioso mai varato fino a oggi da un governo nazionale, ha preso avvio a ottobre con la partecipazione di sei università; al suo completamento vedrà oltre 200.000 studenti, docenti e ricercatori collegati a un centinaio di altri istituti in tutta la Cina. Al completamento della fase iniziale, previsto per il 2005, l’infrastruttura Grid sarà in grado di eseguire più di 6 teraflop (trilioni di operazioni al secondo) con una capacità di crescita fino a oltre 15 teraflop.

L’infrastruttura Grid fa leva sulla tecnologia Web services integrata all’interno di WebSphere e si basa sugli standard OGSA (Open Grid Services Architecture). Per il progetto sono stati installati 49 sistemi IBM eServer xSeries equipaggiati con Linux, 6 server pSeries con AIX e sistemi IBM TotalStorage FAStT200 per l’archiviazione dei dati.

L’infrastruttura China Grid semplificherà l’accesso da parte di studenti e ricercatori alle risorse di elaborazione sparse in tutto il Paese. Le università saranno collegate a un hub virtuale comune che identificherà automaticamente le risorse e le applicazioni più adeguate. Il nuovo sistema
Grid delle università cinesi permetterà enormi risparmi sui costi di sviluppo, poiché i singoli istituti potranno concentrarsi sulle aree in cui sono specializzati collegandosi ad altre applicazioni eventualmente necessarie attraverso l’infrastruttura Grid.

Quello in esame è soltanto l’ultimo esempio della leadership cinese nell’adozione del Grid computing. Nel luglio scorso la città di Shangai ha avviato, con l’aiuto di IBM, la realizzazione di un’infrastruttura Grid per integrare le risorse informatiche sparse nelle varie sedi municipali e gestire più efficacemente i sistemi sanitati e di emergenza della metropoli.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.