FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
La Cina contro la dipendenza da videogiochi online

07 Settembre 2005

La Cina contro la dipendenza da videogiochi online

di

Le autorità cinesi hanno annunciato la messa in atto di un nuovo sistema per lottare contro la dipendenza da videogame online

Per lottare contro la dipendenza da videogiochi, alcuni mesi fa Pechino aveva imposto un limite di tempo ai seguaci del gioco online, utilizzando un metodo piuttosto radicale: si trattava di interrompere l’elettricità per alcune ore.

Questa volta, invece, le autorità optano per il metodo morbido. L’idea è di colpire dove fa più male: i punti e gli oggetti che i giocatori raccolgono per fare progredire il loro personaggio!

Con il sistema previsto dalle autorità cinesi, l’utente inizia a perdere punti dopo tre ore di gioco consecutive. Dopo 5 ore, perde praticamente tutto e dovrà fare una pausa almeno di 5 ore prima di potere ritrovare il suo credito di punti iniziale.

La misura coinvolge direttamente gli sviluppatori, che devono incorporare il sistema punitivo nei loro software. Per il momento, i professionisti del settore esprimono ottimismo, anche se ciò potrebbe avere conseguenze a breve termine sui loro redditi.

Per Li Lijun, direttore di Shanda, uno dei più grandi sviluppatori di giochi in Cina, “occorre mettersi in una logica di lungo termine, secondo cui è preferibile adottare misure contenitive per garantire un buon sviluppo dell’industria”. Dello stesso avviso anche The9, il distributore locale di World of Warcraft. Wu Yinan, uno dei dirigenti, afferma: “Abbiamo già organizzato un controllo equivalente sui nostri prodotti senza riscontrare cali significativi dei nostri redditi. Siamo dunque favorevoli al sistema raccomandato dalle autorità”.

In qualunque caso, gli sviluppatori cinesi non avranno scelta e dovranno piegarsi alle esigenze governative, pena l’immediata censura, mentre i giocatori insoddisfatti lanciano una petizione.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.