Home
In Giappone vedrà la luce il cellulare/bancomat

24 Febbraio 2005

In Giappone vedrà la luce il cellulare/bancomat

di

DoCoMo e Sony lanciano, nel paese del Sol Levante, il telefonino che permette di effettuare piccoli pagamenti

L’operatore mobile giapponese NTT DoCoMo, il colosso dell’elettronica di consumo Sony e la società ferroviaria East Japan Railway intendono lanciare, il 1 gennaio prossimo, un nuovo servizio che permetterà di utilizzare un telefono cellulare per superare le porte automatiche delle stazioni.

In pratica, gli utenti dovranno semplicemente far passare il loro apparecchio mobile sopra uno scanner per accedere al treno.

Questo nuovo servizio è reso possibile dall’integrazione, nei cellulari di nuova generazione, di un microprocessore FeliCa, sviluppato da Sony e destinato a sostituire a breve termine spiccioli, carte di credito, carte d’identità, carte d’imbarco e altri biglietti come quelli del treno o dell’autobus.

“Speriamo di sedurre 10 milioni di utenti con questo nuovo telefonino, che si presenta come una sorta di portafoglio elettronico, entro la fine del nostro esercizio fiscale che si completerà nel marzo 2006”, ha dichiarato il Presidente di DoCoMo, Msao Nakamura, durante una conferenza stampa collettiva con East Japan Railway e Sony.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.