Home
In Francia lotta alle macchinette elettroniche per i giochi

10 Settembre 2002

In Francia lotta alle macchinette elettroniche per i giochi

di

In Francia, il ministero delle finanze ha ribadito il divieto dei giochi elettronici nei circa 1.500 Internet café del paese.L’iniziativa fa parte dell’applicazione di una legge che proibisce i giochi …

In Francia, il ministero delle finanze ha ribadito il divieto dei giochi elettronici nei circa 1.500 Internet café del paese.
L’iniziativa fa parte dell’applicazione di una legge che proibisce i giochi nei luoghi pubblici a eccezione dei casinò.

Dunque, i proprietari degli Internet café dovranno procurarsi entro il 30 ottobre prossimo, un permesso che li autorizzi a disporre di computer per offrire servizi su Internet, ma sarà vietato utilizzarli per i giochi elettronici.

L’11 luglio il governo ha fatto votare una legge che proibisce i giochi elettronici con apparecchiature a moneta nei luoghi pubblici, a eccezione dei casinò, con lo scopo di lottare contro la mistificazione dei giochi elettronici in giochi a soldi.

Il governo era intervenuto in questa materia a seguito delle cronache poco edificanti su questo business.
Con un fatturato di più di 2,3 miliardi di euro, circa 200 mila macchinette avevano furoreggiato nel paese, soprattutto in provincia.

I contravventori sono passibili, oltre alla parte penale, di una multa di 10 mila euro per ogni macchinetta illegale e della chiusura definitiva del locale.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.