Home
In Cina crescono gli utenti online, e la pubblicità

23 Agosto 1999

In Cina crescono gli utenti online, e la pubblicità

di

Ora che Internet sta conquistando anche la Cina, crescono le prospettive e i piani relativi alla pubblicità online. Lo scorso anno i navigatori erano poco oltre i due milioni (il doppio del 1997), mentre lo scorso giugno erano nuovamente raddoppiati (4 milioni). Gli esperti ritengono che entro il 2000 saranno circa 10 milioni i cinesi dotati di un acconto Internet. Ergo, il “potenziale per la pubblicità online è enorme,” come chiarisce il direttore della China Advertising Association.

Questa sta lavorando alla creazione di apposite agenzie pubblicitarie locali specializzate in servizi Internet, in modo da superare l’attuale fase di predominanza dei tipici banner. Sulla base anche di nuovi sistemi in avvio oltreoceano, l’Associazione vorrebbe poi stabilire degli standard unificati per le tariffe e le fatturazione degli inserzionisti. Nel frattempo, le statistiche del 1998 riportano un incremento del 16 per cento, per un volume di affari pari a 53,78 miliardi di yuan (6.,50 miliardi di dollari USA). Sempre secondo la CAA, le agenzie pubblicitarie, che lavorano sia sui media tradizionali che digitali, sarebbero oltre 60.000 in tutta la Cina.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.