FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Il primo cellulare di Microsoft

21 Febbraio 2001

Il primo cellulare di Microsoft

di

Microsoft e Sendo annunciano il prototipo di uno SmartPhone a colori basato sulla piattaforma software "Stinger"

Nell’ambito del GSM World Congress di Cannes, Microsoft e Sendo hanno mostrato al pubblico il primo prototipo dello Smartphone Z100, sviluppato da Sendo e basato sulla piattaforma software per telefoni intelligenti Microsoft(r) “Stinger”, che permette di realizzare una generazione completamente nuova di telefoni mobili a colori con funzionalità avanzate di connettività Internet e di gestione delle informazioni personali (PIM). Lo Smartphone Sendo Z100 sarà disponibile sul mercato a partire dall’autunno di quest’anno.

Le caratteristiche del telefono Sendo

Il Sendo Z100 Multimedia Smartphone, con un peso di soli 99 grammi, è il più piccolo e leggero tra gli smartphone GPRS tri-band. È dotato di un display TFT a 65.000 colori, confrontabile – come livello qualitativo – con quello di un laptop di fascia alta, ed è in grado di riprodurre file audio MP3 e WMA, tanto che nella confezione verrà inclusa una cuffia stereo. Inoltre, è un telefono dotato
di tutte le funzionalità, in grado di operare con reti GSM a 900, 1800 e 1900 MegaHertz, in Europa, Asia ed America. Infine, include connessioni USB, IrDA e RS-232, e una scheda di memoria Multimedia Card. Al momento della disponibilità, sarà dotato di una ricca gamma di accessori opzionali.

La piattaforma Microsoft Smart Phone

La piattaforma smart phone Microsoft, dal nome in codice “Stinger”, definisce un nuovo standard per le dimensioni e le funzionalità degli smart phone. Progettata in modo specifico per sfruttare le reti a banda larga 2,5G e 3G, “Stinger” è la prima piattaforma smart phone già disponibile, anche se realizzata per le reti del futuro. “Stinger” offre un’ampia gamma di servizi, come la sicurezza
dei dati aziendali e l’accesso Web access, e funzionalità di gestione della posta elettronica e dei dati personali (PIM), su un telefono cellulare di elevata qualità.

Quando è entrata nel mercato dei telefoni cellulari, l’anno scorso, Sendo ha scelto per i suoi progetti di sviluppo la piattaforma Microsoft per gli smart phone. “Per la nostra strategia di sviluppo, avevamo bisogno di una piattaforma per gli smart phone in grado di assicurarci un vantaggio competitivo e un rapido ingresso sul mercato. Microsoft “Stinger” ci ha permesso di focalizzare le risorse sulle nostre competenze migliori, e cioè sulla progettazione del telefono cellulare, e ci ha permesso di sviluppare lo Z100 in un periodo di tempo estremamente ridotto”, ha affermato Hugh Brogan, Chief Executive Officer di Sendo.

“Insieme a Sendo, abbiamo fatto quello che la maggior parte della gente riteneva non potesse essere fatto: offrire la connettività mobile Internet con una periferica piccola e leggera”, ha commentato Ben Waldman, Vice President della Divisione Mobile Devices di Microsoft. “L’obiettivo di Microsoft è quello di permettere una “comunicazione intelligente” tra le persone, mettendo le une in costante contatto con le altre e con i loro dati, per consentirgli di prendere decisioni informate e di rispondere in tempo reale. Sfruttando la piattaforma smart phone di Microsoft, Sendo ha sviluppato il primo smart phone a colori, che permette di accedere alla posta elettronica, ai contatti e ai contenuti Internet, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo”.

Ovum prevede che nel 2006 ci siano 1,95 miliardi di utenti di telefoni cellulari, e che – di questi – 894 milioni (il 46%) siano utenti attivi di microbrowser. “Questo annuncio è particolarmente significativo per lo sviluppo del mercato dei servizi wireless data”, ha affermato Neil Ward-Dutton, principal consultant di Ovum. “La più grande azienda software del mondo mette la propria piattaforma smart phone nelle mani di un’azienda innovativa, che sta contribuendo allo sviluppo
di una nuova generazione di telefoni cellulari. Una strategia wireless data, per essere vincente, deve fare da ponte tra i mondi del software commerciale e delle telecomunicazioni, e questo annuncio mostra che Microsoft e Sendo sono sulla buona strada”.

Il sito Web di Sendo

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.