REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Il meeting di standardizzazione internazionale dell’IEEE in Italia

06 Maggio 2005

Il meeting di standardizzazione internazionale dell’IEEE in Italia

di

Sponsor e organizzatore dell'evento, finalizzato a impostare e definire importanti evoluzioni del WiMAX in termini di mobilità e convergenza, è Siemens Com Italia, grazie al suo interesse nello sviluppo di sistemi e soluzioni coerenti con questo standard

Wi-MAX è la tecnologia per l’accesso wireless a Internet ad alta velocità, basata sulle specifiche IEEE 802.16-2004 sviluppate dal WiMAX Forum. Il meeting internazionale costituisce soprattutto l’occasione per un consolidamento del concetto di mobilità nello standard Wi-MAX 802.16, versione già in grado di garantire l’accesso a larga banda basato su IP ma che potrà evolvere fino a comprendere un utilizzo nomade.

L’incontro offrirà, soprattutto, l’occasione per compiere nuovi passi verso la convergenza degli standard europeo, definito dall’ETSI, e americano, messo a punto dall’IEEE.

L’attenzione di Siemens per il tema della convergenza, il suo obiettivo di favorire una maggiore integrazione tra i mercati europeo e americano, e il fatto che nei centri ricerca italiani Siemens Com ha completamente sviluppato la prima soluzione end-to-end con tecnologia WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access), denominata SkyMAX e presentata a febbraio a Cannes in occasione del 3GSM World Congress, è un chiaro segnale dell’importanza di questo standard wireless e uno dei motivi che hanno portato il meeting nel nostro paese. Sempre in Italia, inoltre, verranno prodotte le stazioni WiMAX coerenti con lo standard IEEE 802.16-2004, disponibili dal prossimo ottobre.

Tra i numerosi vantaggi offerti, SkyMAX si adatta in modo flessibile a diverse esigenze, potendo offrire capacità maggiori rispetto agli altri prodotti disponibili. Tra l’altro, il sofisticato software di SkyMAX ottimizza i parametri di sistema per soddisfare al meglio le richieste di traffico delle diverse applicazioni e può anche assegnare priorità differenti a diversi gruppi di utenti.

Inoltre, grazie alle sue caratteristiche di superiorità in termini di potenza e system gain, sono sufficienti un numero minimo di stazioni radio base SkyMAX per offrire i suoi servizi su superfici estese. Questo garantisce agli operatori una sostanziale riduzione degli investimenti e delle spese di gestione.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.